7 febbraio Mina Settembre vince. Super Fazio con Obama

La serata era tutta imperniata – mediaticamente parlando – sull’intervista di Fabio Fazio a Barack Obama. Al ‘colpo’ del programma della terza rete, Massimo Giletti su La7 ha risposto dibattendo di vaccini e politica. Per una parte del lunghissimo passaggio dell’ex presidente Usa a ‘Che tempo che fa’ – da prima delle 21.25 fino alle 22.00 circa – Barbara D’Urso ha invece intervistato Maria Elena Boschi, oltre a dedicarsi anche lei ai vaccini e alla pandemia. ‘Live’ a parte – domenica 7 febbraio – c’era sempre Serena Rossi impegnata nella fiction ‘Mina Settembre, ma con il calcio che proponeva ‘solo’ Lazio-Cagliari. I telefilm di Rai2 ed i film di Rete4 e Italia 1 completavano la griglia.

La classifica delle varie trasmissioni generaliste in prima serata in ordine di ascolti è stata la seguente. Stravince Serena Rossi, Fazio guadagna 4 punti con l’ex presidente Usa

Su Rai1 la penultima puntata della fiction di produzione ‘Mina Settembre’ con Serena Rossi, Giuseppe Zeno, Giorgio Pasotti, Valentina D’Agostino, Christiane Filangieri, Nando Paone, Massimo Wertmuller, Rosalia Porcaro, ha riscosso 6,172 milioni di spettatori con il 24,8% di share) vincendo facilmente la serata (6,140 milioni di spettatori con il 24,9% di share sette giorni prima).

Su Rai3 ‘Che tempo che fa’ con Fabio Fazio alla conduzione, con Luciana Littizzetto, Filippa Lagerbåck, Enrico Brignano e Roberto Saviano in squadra e avendo tra i vari ospiti in tutto l’arco della trasmissione Giovanna Botteri, Massimo Giannini, Giorgio Cottarelli, Claudio Cerasa, Franco Locatelli, Barack Obama, Roberto Burioni, Massimo Scaccabarozzi, Pupi Avati e Renato Pozzetto, Giovanni Malagò, ha raccolto 3,543 milioni di spettatori e 13,2% e poi col tavolo 1,595 milioni di spettatori e 9%, con la presentazione a 2,3 milioni e 8,9%.

Su Canale 5 ‘Live-Non è la D’Urso’ con Maria Elena Boschi, Matteo Bassetti, Beatrice Lorenzin, Giuseppe Cruciani, Alessandro Sallusti, Walter Zenga, Raluca Rebedea. Il figlio di Diego Maradona, Diego Junior, Jasmine Carrisi, Francesco Baccini., Giuliano Mello (fratello di Dayane Mello), Giuseppe Cruciani, Alba Parietti, tra gli ospiti, ha riscosso 2,079 milioni di spettatori e 12,2% e con l’apertura a 2,277 milioni di spettatori con 8,2% di share.

Su La7 la nuova puntata del 2021 di ‘Non è l’Arena’, con Guido Crosetto, Pierpaolo Sileri, Peter Gomez, Vittorio Sgarbi, Sandra Amurri, Luca Telese, Pierluigi Paragone, Luca Palamara, Sandra Amurri, Pierluigi Stefani, Luigi De Magistris, Clemente Mastella, Stefania Andreoli, Ivano Chiesa, Elisa Rivoira tra gli ospiti, ha riscosso con la presentazione 1,4 milioni e 5,2%, 1,540 milioni di spettatori ed il 5,8% con la prima parte e 926mila ed il 6,6% con la seconda parte.

Su Italia 1 l’action fantasy ‘Deadpool2’ con Ryan Reynolds, Josh Brolin, Morena Baccarin, ha attratto 1,471 milioni di spettatori con il 6% di share.

Su Rai2 il telefilm in prima tv ‘9-1-1’ ha avuto 1,173 milioni di spettatori con il 4,2% e 1,134 milioni e 4,3%.

Su Rete4 la pellicola in prima tv ‘Sobibor-La grande fuga’, con Konstantin Khabenskiy, Christopher Lambert, Mariya Kozhevnikova tra i protagonisti, ha avuto 824mila spettatori con il 3,5% di share.

Su Sky Lazio-Cagliari a 823mila spettatori e 3%.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”