Caso TikTok e minori, ecco lo spot del Garante per la privacy e Telefono Azzurro: Se non ha l’età, i social possono attendere

“Se non ha l’età, i social possono attendere”. È questo il claim dello spot, realizzato dal Garante per la protezione dei dati personali in collaborazione con Telefono Azzurro, dedicato al tema della protezione dei minori sui social network. A partire da TikTok, piattaforma espressamente rivolta ai giovanissimi, a cui il Garante ha imposto nei giorni scorsi misure a tutela dei più piccoli, dopo il tragico caso della bambina di Palermo.

Come ricorda una nota Ansa, la campagna informativa andrà in onda sulle reti della Rai, Sky, Mediaset, La 7 e partirà da domani 9 febbraio, giorno in cui TikTok inizierà a bloccare gli utenti italiani e a richiedere nuovamente l’età ai propri utenti per evitare che si iscrivano alla piattaforma i minori di 13 anni.

Obiettivo principale dello spot – spiega una nota – è richiamare i genitori a svolgere un ruolo attivo di vigilanza e a prestare particolare attenzione al momento in cui verrà richiesto ai figli di indicare la loro età per accedere a TikTok. Ma l’invito è anche quello, più generale, a verificare che i più piccoli abbiano l’età per iscriversi ai social.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Forte preoccupazione in Sky per l’accordo Tim-Dazn. Ibarra scrive alla Lega Serie A: verificare criticità concorrenziali e di compatibilità

Forte preoccupazione in Sky per l’accordo Tim-Dazn. Ibarra scrive alla Lega Serie A: verificare criticità concorrenziali e di compatibilità

Ecco la bozza delle disposizioni di legge sulla ‘transizione digitale’ e ruolo e poteri in mano al ministero affidato a Colao

Ecco la bozza delle disposizioni di legge sulla ‘transizione digitale’ e ruolo e poteri in mano al ministero affidato a Colao

Forza Italia presidia il dipartimento Informazione. Con  il liberale Giuseppe Moles gran esperto della Difesa

Forza Italia presidia il dipartimento Informazione. Con il liberale Giuseppe Moles gran esperto della Difesa