Il CEO di Huawei vorrebbe incontrare Biden per riallacciare i rapporto con gli Stati Uniti

Notizie e approfondimenti quotidiani sul digitale a cura di Reputation Manager, la società di riferimento in Italia per l’analisi, la gestione e la costruzione della reputazione online.

Recovery, il digitale è l’asse portante. I cittadini europei promuovono il Recovery Fund secondo l’indagine pubblicata da Vodafone e Vodafone Institute. Più di tre persone su quattro ritengono che servizi pubblici digitali (80%), competenze digitali (78%) e accesso alla banda larga (77%) siano aspetti basilari per la ripresa.

“Sì al patentino per il web”: il 55% dei ragazzi favorevoli alla proposta della polizia. Più consapevoli dei pericoli del web, ma anche coscienti di essere a rischio. È addirittura il 55% degli adolescenti a dirsi interessato a prendere un patentino per l’uso sicuro dei social e della Rete, qualora fosse introdotto. Uno su quattro ritiene che dovrebbe essere obbligatorio. Ed è uno su tre, nella fascia 11-­13 anni. A misurare l’interesse dei ragazzi è una ricerca condotta per la Polizia di Stato da Generazioni Connesse -­ Safer Internet Center Italiano.

Il CEO di Huawei vorrebbe incontrare Biden. A riportare la notizia è il sito di tecnologia TheVerge, secondo cui il fondatore e CEO di Huawei Ren Zhengfei avrebbe chiesto un “reset” delle relazioni tra gli Stati Uniti e il gigante tecnologico cinese. Parlando ai media internazionali in Cina per la prima volta in più di un anno, Ren ha espresso la volontà di parlare con il presidente Biden e ha detto di sperare in una “politica aperta” da parte della nuova amministrazione.

TikTok, al via lo spot del Garante Privacy e Telefono Azzurro per sensibilizzare i genitori. “Se non ha l’età, i social possono attendere”. È questo il claim dello spot, realizzato dal Garante per la protezione dei dati personali in collaborazione con Telefono Azzurro, dedicato al tema della protezione dei minori sui social network.

Il Regno Unito vuole introdurre una tassa ad hoc per Amazon e tutti i rivenditori online che hanno fatto affari d’oro grazie alla pandemia. Fonti del tesoro inglese hanno confermato che il cancelliere Rishi Sunak sta considerando di colpire le aziende che hanno tratto profitto a causa del lockdown, mentre i negozi fisici hanno dovuto chiudere a causa delle restrizioni.

Bitcoin a livelli record. Schizzano a livelli record le quotazioni del Bitcoin dopo che Tesla ha annunciato la decisione di investire 1,5 miliardi di dollari nella criptovaluta. Quest’utlima e’ arrivata ad essere scambiata a oltre 43.000 dollari. Secondo Bloomberg, Tesla ha deciso di investire 1,5 miliardi di dollari in Bitcoin ma prevede anche di cominciare ad accettare pagamenti in criptovaluta.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Forte preoccupazione in Sky per l’accordo Tim-Dazn. Ibarra scrive alla Lega Serie A: verificare criticità concorrenziali e di compatibilità

Forte preoccupazione in Sky per l’accordo Tim-Dazn. Ibarra scrive alla Lega Serie A: verificare criticità concorrenziali e di compatibilità

Ecco la bozza delle disposizioni di legge sulla ‘transizione digitale’ e ruolo e poteri in mano al ministero affidato a Colao

Ecco la bozza delle disposizioni di legge sulla ‘transizione digitale’ e ruolo e poteri in mano al ministero affidato a Colao

Forza Italia presidia il dipartimento Informazione. Con  il liberale Giuseppe Moles gran esperto della Difesa

Forza Italia presidia il dipartimento Informazione. Con il liberale Giuseppe Moles gran esperto della Difesa