Per Sanremo “grande apertura di credito da parte degli inserzionisti”. Tagliavia (Rai Pubblicità): Veleggiamo verso un buon risultato

Niente cifre, almeno per ora, ma già si può dire che “a quattro settimane dal via al Festival di Sanremo veleggiamo bene” nella raccolta pubblicitaria. Lo ha detto Gian Paolo Tagliavia, amministratore delegato di Rai Pubblicità, intervenendo brevemente nella conferenza stampa di presentazione dell’evento tenuta oggi nella sede Rai di viale Mazzini in collegamento streaming con le diverse testate.

Gian Paolo Tagliavia

Lo scorso anno “siamo andati ancor meglio delle previsioni e questo ha significato grande apertura di credito da parte del mercato per questa edizione. C’è fiducia – ha aggiunto Tagliavia, come riporta Agi – da parte degli inserzionisti, un’apertura di credito nei confronti di Amadeus e anche nella capacità Rai di riuscire a fare uno show di successo. La liturgia impone che di numeri si parli solo a Festival concluso” ma già ora si può dire che le cose vanno bene. Lo scorso anno la raccolta pubblicitaria ed altri introiti portarono nelle casse Rai oltre 37 milioni di euro, a fronte di una spesa intorno ai 17-18 milioni, segnando un nuovo record dopo i 31 milioni incassati nel 2019 e i quasi 28 entrati nel 2018.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”