Eolo fa partire la gara media

Mette i consulenti media in verifica per il 2021 l’outsider volitivo Eolo. Protagonista del 2020 con una comunicazione aggressiva e intensa della propria offerta alternativa di connessione, con investimenti stimati a quota 10 milioni, Eolo ha indetto una gara per la pianificazione media integrata online e offline. Tra i gruppi che prendono parte al pitch oltre a Dentsu anche GroupM e Publicis. Operatore attivo in Italia nella fornitura di connettività tramite tecnologia FWA (fixed wireless access), Eolo ha iniziato la fase di selezione per l’attribuzione del budget media per il 2021, per la durata complessiva di 12 mesi con partenza da aprile.

Il comitato di selezione è costituito da Marzia Farè (nella foto), Head of Communication, Elisabetta Bariola, Purchasing, Luca Piedimonte, Digital & Media Manager, con la collaborazione del team di Paola Furlanetto per l’attività di auditing.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nasce InGood, prima agenzia italiana che unisce tech, content production e idee per il marketing

Nasce InGood, prima agenzia italiana che unisce tech, content production e idee per il marketing

Tim dedica uno spot al calcio, la più grande passione degli italiani. La campagna in anteprima su RAI 1 per Italia-Svizzera

Tim dedica uno spot al calcio, la più grande passione degli italiani. La campagna in anteprima su RAI 1 per Italia-Svizzera

ENI Live Station: la piattaforma di servizi si allarga con TBWA

ENI Live Station: la piattaforma di servizi si allarga con TBWA