Facebook attiva anche in Italia la funzione “Registrazione per i giornalisti”: più protezione a profili e account Instagram collegati

Arriva anche in Italia la Registrazione per i Giornalisti su Facebook. Questa funzione offre la possibilità, per chi lavora per una testata giornalistica come dipendente o freelance, di registrarsi su Facebook e accedere a funzionalità di sicurezza che aiutano a proteggere ulteriormente il proprio profilo e l’account Instagram collegato. Lo spiega il social network in una nota.

Come riporta Ansa, ai giornalisti registrati, il social fornirà l’accesso a CrowdTangle Search (una piattaforma di analisi) e la possibilità di richiedere il Blue Badge di verifica. La registrazione è volontaria, si può visitare la pagina dedicata nel Centro Assistenza di Facebook e cliccare su questo link: https://www.facebook.com/journalist_registration/opt-in.

Lanciata a giugno 2020 inizialmente in Usa, Messico, Brasile e Filippine, la Registrazione per i Giornalisti viene così estesa ad altri paesi, tra cui l’Italia, con alcuni aggiornamenti rispetto al lancio. Può da oggi registrarsi chi possiede i seguenti requisiti: lavorare per una testata giornalistica registrata come pagina di notizie su Facebook (si può dimostrare fornendo un indirizzo email professionale che corrisponde al dominio della testata giornalistica); per i freelance, fornendo il link a cinque articoli che accreditano la persona come autore o collaboratore di una testata registrata come pagina di notizie su Facebook oppure un link alla propria biografia sul sito della testata o dell’editore.

“La registrazione rappresenta l’impegno di Facebook per poter meglio sostenere i giornalisti sulla propria piattaforma – spiega la società – continueremo a lavorare con le testate giornalistiche, gli accademici e le imprese per trovare altri modi per supportare i giornalisti registrati”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Forte preoccupazione in Sky per l’accordo Tim-Dazn. Ibarra scrive alla Lega Serie A: verificare criticità concorrenziali e di compatibilità

Forte preoccupazione in Sky per l’accordo Tim-Dazn. Ibarra scrive alla Lega Serie A: verificare criticità concorrenziali e di compatibilità

Ecco la bozza delle disposizioni di legge sulla ‘transizione digitale’ e ruolo e poteri in mano al ministero affidato a Colao

Ecco la bozza delle disposizioni di legge sulla ‘transizione digitale’ e ruolo e poteri in mano al ministero affidato a Colao

Forza Italia presidia il dipartimento Informazione. Con  il liberale Giuseppe Moles gran esperto della Difesa

Forza Italia presidia il dipartimento Informazione. Con il liberale Giuseppe Moles gran esperto della Difesa