Usa, il presidente Biden chiede di sospendere il divieto per la piattaforma cinese WeChat voluto da Trump

L’amministrazione Biden ha chiesto a una corte di appello federale di sospendere l’esame per il divieto della piattaforma cinese WeChat. “Il Dipartimento del Commercio ha iniziato la revisione di alcune azioni prese, incluso il divieto di WeChat. Il Dipartimento prevede un’analisi” approfondita e solo allora sarà “meglio posizionato per determinare se c’è una minaccia alla sicurezza nazionale come descritto” dall’ordine esecutivo del 6 agosto di Donald Trump, spiega il Dipartimento di Giustizia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”