Antonio Funiciello, esperto di comunicazione, giornalista e scrittore, è capo di Gabinetto di Mario Draghi. E le altre nomine del nuovo governo

Antonio Funiciello sarà il capo di Gabinetto di Mario Draghi, alla presidenza del Consiglio. Esperto di comunicazione, giornalista e scrittore, è già stato capo dello staff del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, tra il 2016 e il 2017.

“Sono un ammiratore di Antonio Funiciello, che ha scritto sul “metodo Machiavelli” un libro non solo ricco e documentato, anche intelligente e di ottima resa stilistica, ma la sua idea di un consigliere del principe coraggioso e amico intransigente della verità mi sembra astratta”, scriveva nel settembre 2019 Giuliano Ferrara sul Foglio a proposito del saggio pubblicato quell’anno da Funiciello.

Antonio Funiciello (foto Ansa)

Le altre nomine nei vari ministeri:

Roberto Chieppa riconfermato Segretario Generale di Palazzo Chigi;

Carlo Deodato capo del Dipartimento degli Affari Giuridici e Legislativi;

Giuseppe Chinè, Capo di Gabinetto del Ministro dell’Economia e delle Finanze Daniele Franco;

Daria Perrotta, Capo di Gabinetto del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Roberto Garofoli;

Gaetano Caputi, Capo di Gabinetto del Ministro del Turismo Massimo Garavaglia;

Francesco Fortuna capo di Gabinetto Ministero Politiche Agricole.

Marcella Panucci, Capo di Gabinetto ministero della funzione pubblica Brunetta

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cairo: Per La7 20 anni di successi. La rete fa servizio pubblico, meritiamo anche noi una piccola quota di canone 

Cairo: Per La7 20 anni di successi. La rete fa servizio pubblico, meritiamo anche noi una piccola quota di canone 

Tgcom24 è il sito di news più letto nell’anno della pandemia, Ansa ancora prima per affidabilità (con la fiducia dell’82% degli italiani)

Tgcom24 è il sito di news più letto nell’anno della pandemia, Ansa ancora prima per affidabilità (con la fiducia dell’82% degli italiani)

In Hearst Italia grande adesione al piano di incentivi per dimezzare i dipendenti

In Hearst Italia grande adesione al piano di incentivi per dimezzare i dipendenti