15 febbraio Ricciardi distanzia GFVIP. Casalino record da Gruber, non da Porro

Condividi

In promozione per il libro appena pubblicato, Rocco Casalino (portavoce dell’ex premier Giuseppe Conte), ospite di Lilli Gruber e poi di Nicola Porro, era il personaggio chiave di giornata. Ma c’era in primo piano anche Christiane Filangieri, che dopo il ruolo in ‘Mina Settembre’, faceva la ‘cattiva’ in fiction anche al lunedì, nella Napoli degiovanniana che va in onda su Rai1. Il 15 febbraio la tv generalista proponeva la solita sfida tra le ammiraglie. Su Rai1, quindi, c’era Lino Guanciale nei panni de ‘Il Commissario Ricciardi’ e Canale 5 rispondeva con i drammi, i flirt e le sorprese de il ‘Grande Fratello Vip’. Si ripeteva anche il confronto tra Riccardo Iacona con ‘Presa Diretta’ sulla terza rete e Nicola Porro su Rete4 con ‘Quarta Repubblica’. Completavano la griglia generalista, il più classico dei telefilm di Rai2 (‘Ncis’), l’action di Italia1 (‘Transporter3’) e il cult de La7 (‘Fuga da Alcatraz’)

Ma ecco la classifica della prima serata generata dalle indicazioni dei meter sugli ascolti. Il Commissario Ricciardi torna ad allungare sul reality di Canale 5. Terzo Jason Statham

Su Rai1 la fiction ‘Il commissario Ricciardi’, con Lino Guanciale nei panni del personaggio inventato da Maurizio De Giovanni e Antonio Milo, Enrico Ianniello, Serena Iansiti nel cast, con Christiane Filangieri guest star, ha riscosso 5,636 milioni di spettatori e 23,2% (5,5 milioni di spettatori e 22,9% sette giorni prima).

Su Canale 5 la nuova puntata di ‘Grande Fratello Vip’, con Alfonso Signorini, Pupo e Antonella Elia alla conduzione (Maria Teresa Ruta, eliminata alla puntata precedente, piccata con gli ex coinquilini, Tommaso Zorzi in finale, al televoto Salemi contro Stefania Orlando, Andrea in amore con Rosalinda) ha conquistato 3,5 milioni circa ed il 20% dalle 21.50 alle 25.05 (3,7 milioni ed il 21,2% sette giorni prima).

Su Italia 1 la pellicola action ‘Transporter 3’, con Jason Statham, François Berléand, Natalya Rudakova, Robert Knepper, ha riscosso 1,453 milioni di spettatori e 6%.

Su Rai Tre per la terza puntata stagionale di ‘Presa Diretta’, con la squadra di Riccardo Iacona che ha indagato sull’economia e l’Europa (‘Recovery Fund ultima chiamata’), ha riscosso 1,250 milioni ed il 5% (1,298 milioni ed il 5,2% sette giorni prima), dopo la presentazione a 956mila e 3,5%.

Su Rete 4 per ‘Quarta Repubblica’, con Nicola Porro alla conduzione, Gene Gnocchi in veste comica e Vittorio Sgarbi a destabilizzare, e tra gli ospiti Rocco Casalino, Andrea Griminelli, Tiziana Ferrario, Paolo Guzzanti, Matteo Bassetti, Carlo Nordio, Piero Sansonetti, Piero Schiavazzi, Valentino Valentini, Aldo Cazzullo, Mario Giordano, Daniele Capezzone, Veronica De Romanis, Cristina Scocchia, Alessandro Sallusti e suor Anna Monia Alfieri, 1,090 milioni di spettatori e il 5,7% di share (1,283 milioni di spettatori e il 6,1% di share sette giorni prima).

Su Rai2 per ‘Ncis’ 997mila spettatori ed il 4,2%.

Su La7 per ‘Fuga da Alcatraz’ con Clint Eastwood, Patrick McGoohan, 708mila e 3% di share.

 

In access questi gli equilibri tra i talk. Gruber super con Casalino

Su La7 per ‘Otto e Mezzo’, con Rocco Casalino, Andrea Scanzi, Beppe Severgnini ospiti di Lilli Gruber, 2,770 milioni e 10% di share.

Su Rete 4 per ‘Stasera Italia’, con Guglielmo Epifani, Alberto Galassi, Maurizio Belpietro, Tommaso Labate e Giovanni Toti tra gli ospiti di Barbara Palombelli, 1,546 milioni e 5,8% di share e poi 1,370 milioni e 4,9% di share.

Su Rai2 per ‘Tg2 Post’ con Manuela Moreno e alla conduzione, con ospiti Mario Sechi, Gaetano Pedullà, Franco Pedullà e Agnese Pini, ha avuto 1,040 milioni e 3,8% di share.