Per Twitter anche in Italia un’etichetta per riconoscere gli account politici e di organi statali: Vogliamo utenti informati e consapevoli

Twitter riconosce il ruolo sempre più delicato della politica nei social. A breve allargherà il sistema delle etichette speciali per politici e organi statali, che li rendono più riconoscibili a tutti, e questa novità arriva anche in Italia dal 17 febbraio.

Come riporta Ansa, l’iniziativa è stata inaugurata a fine 2019 in preparazione alle elezioni presidenziali Usa, applicata a tutti i candidati.

Poi si è allargata ad un numero limitato di Paesi, ovvero i cinque membri permanenti del consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite,  Cina, Federazione Russa, Francia, Regno Unito e Stati Uniti. Dal 17 febbraio si amplia ancora ad altri 16 paesi e arriva, appunto, in Italia.

“La nostra mission è aiutare la conversazione pubblica e una parte importante di quel lavoro è fornire alle persone un contesto in modo che possano prendere decisioni informate su ciò che vedono e su come interagiscono su Twitter”, scrive la società sul suo blog.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> Venerdì 26 e Sabato 27 febbraio </strong> Carlucci saluta Signorini. De Filippi mette in riga Ottilie Faber-Castell

Venerdì 26 e Sabato 27 febbraio Carlucci saluta Signorini. De Filippi mette in riga Ottilie Faber-Castell

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)