Arriva in Italia VEEV, nuova sigaretta elettronica di Philip Morris International. Lancio pilota a Milano, Torino e Genova e sul canale e-commerce

Philip Morris International (PMI) ha presentato in Italia la sigaretta elettronica VEEV, ultima novità del suo portafoglio di prodotti senza combustione. Con VEEV, l’azienda conferma il proprio impegno per la costruzione di un futuro senza fumo, offrendo prodotti senza combustione tecnologicamente avanzati ai fumatori adulti che altrimenti continuerebbero a fumare, con l’obiettivo di eliminare le sigarette.
Perseguendo la visione di un futuro senza fumo – come si legge nel comunicato stampa dell’azienda – PMI si è impegnata affinché almeno 40 milioni dei propri fumatori adulti passino ai prodotti senza combustione entro il 2025.

Per questo, l’azienda ha investito negli ultimi 15 anni oltre 7 miliardi di dollari con un team di 400 esperti in ricerca e sviluppo, inclusi 300 scienziati, per offrire alternative tecnologiche senza combustione supportate da solide evidenze scientifiche, ed eliminare le sigarette nel più breve tempo possibile.
VEEV rappresenta – continua il comunicato – una nuova idea di sigaretta elettronica, grazie all’innovativa tecnologia di riscaldamento VEEV MESH, concepita in Svizzera e frutto di oltre sei anni di ricerca e sviluppo. Il dispositivo è un sistema chiuso che utilizza VEEV pod appositamente progettati e prodotti nell’Unione Europea secondo elevati standard di qualità. VEEV offre agli utenti, inoltre, la possibilità di bloccare e sbloccare il proprio dispositivo per motivi di sicurezza.

“Siamo orgogliosi di presentare in Italia l’ultima novità nel nostro portafoglio di prodotti senza combustione. Da tempo stiamo guidando il settore verso la più grande trasformazione della sua storia, favorendo la transizione dei fumatori che non smettono verso alternative tecnologiche senza combustione – ha commentato Gianluca Iannelli, Head of Marketing & Digital di Philip Morris Italia, che ha aggiunto – Entriamo nel mondo del vaping con VEEV, un prodotto innovativo dotato di una tecnologia all’avanguardia. Crediamo che si tratti di un passo importante per fornire ai fumatori adulti valide alternative, con l’obiettivo ultimo di rendere le sigarette un ricordo del passato nel più breve tempo possibile.”

A differenza di IQOS – il sistema a tabacco riscaldato di PMI introdotto in Italia nel 2014, che oggi ha convinto più di un milione di fumatori italiani a dire addio alle sigarette – VEEV non utilizza tabacco, ma scalda liquidi contenenti nicotina.

Nella fase pilota, VEEV sarà disponibile nelle città test di Milano, Torino e Genova, in tabaccheria e nei PUFF Store, oltre che sui canali e-commerce veev-vape.com e puffcigarette.com, dove sarà possibile a quistare anche i VEEV pod. Il solo dispositivo sarà disponibile anche nei negozi IQOS delle tre città.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Al via i corsi di giornalismo ambientale di Eco-Media Academy

Al via i corsi di giornalismo ambientale di Eco-Media Academy

La Bora racconta Trieste sui podcast

La Bora racconta Trieste sui podcast

Parte su Rtl 102.5 la classifica “Power Hits Estate 2021” per decretare il tormentone musicale dell’estate   

Parte su Rtl 102.5 la classifica “Power Hits Estate 2021” per decretare il tormentone musicale dell’estate