Eolo e Kometa sponsor del cycling team di Ivan Basso

E’ stato presentato in conferenza stampa il progetto sportivo made in Italy Eolo-Kometa Cycling Team, ideato da Ivan Basso e sviluppato assieme alla Fondazione Alberto Contador, che può contare come principale sponsor Eolo, azienda italiana leader nel fixed wireless ultra-broadband per i segmenti business e residenziale. Partecipa alla sponsorizzazione anche Kometa, azienda agro-alimentare internazionale dal cuore italiano.

La conferenza stampa, organizzata in modalità phygital da SG Company, era accessibile a tutti in diretta streaming sul canale YouTube di Eolo mentre i giornalisti erano collegati sulla piattaforma Zoom con la possibilità di fare domande ai relatori presenti. Alla conferenza sono intervenuti, in collegamento da Casa Eolo a Busto Arsizio, il Presidente e fondatore di Eolo Luca Spada, Ivan Basso, l’A.D. di Kometa Giacomo Pedranzini e Alberto e Francisco Contador.

In quella occasione è stata presentata la rosa definitiva dei nomi che compongono il nuovo team italiano, assieme alla maglia ufficiale che i 20 componenti dell’Eolo-Kometa Cycling Team indosseranno nella prossima stagione della categoria UCI ProTeam. Le prime gare in cui il team concorrerà sono il GP Valencia, la Vuelta Valenciana e la Vuelta Andalucia. Il primo debutto italiano sarà invece al Trofeo Laigueglia il 3 marzo. A livello internazionale la squadra ha debuttato il 24 gennaio alla gara Classica Comunitat Valenciana 2021 ottenendo un sesto posto.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nuova licensing partnership tra Milan e Repx

Nuova licensing partnership tra Milan e Repx

Discovery rinnova i diritti del Roland Garros fino al 2026. Il torneo trasmesso sui canali e servizi ott del gruppo

Discovery rinnova i diritti del Roland Garros fino al 2026. Il torneo trasmesso sui canali e servizi ott del gruppo

Uefa si ferma. Stop al procedimento contro Juve, Barcellona e Real

Uefa si ferma. Stop al procedimento contro Juve, Barcellona e Real