Smartitaly di Andrea Prandi cresce all’estero alleandosi con Penati and Partners

Ha fatto un bel colpo Andrea Prandi ritrovando il suo vecchio amico Luca Penati, nome stimato della comunicazione negli Stati Uniti,  con cui ha stretto un accordo di collaborazione per offrire le migliori soluzioni di marketing e comunicazione per le aziende italiane che vanno all’estero. “È una scelta imprenditoriale che mi sembra essere quella giusta”, dice Andrea Prandi, fondatore e ad di Smartitaly, la società che nel 2011 compie dieci anni.  “Siamo cresciuti e siamo  più strutturati, con clienti importanti che ci chiamano anche a sfide più globali. Per questo oggi annunciamo un accordo internazionale con Penati and Partners, che ha sede a San Francisco, per seguire meglio le aziende italiane nelle strategie di comunicazione e marketing fuori dal nostro Paese e in particolare negli USA. Conosco Penati da quando abbiamo cominciato giovanissimi alla Edelman, poi 20 anni fa, lui è andato a San Francisco per seguire Apple e non si è piu mosso: è stato con incarichi di vertice  a Edelman, Ogilvy, Shandwick e finalmente ha deciso come me di seguire una strada imprenditoriale. Insieme abbiamo già lavorato per ICE e per Dompè.

Andrea Prandi (a sinistra) e Luca Penati

 L’obiettivo della collaborazione tra Smartitaly e Penati and Partners è di creare un ponte tra i due Paesi, facilitando l’ingresso di aziende italiane negli Stati Uniti, e di aziende americane in Italia. Le aree di collaborazione riguardano strategie di branding e marketing, relazioni pubbliche, comunicazione integrata e digitale, employee engagement e crisis communication. L’accordo prevede anche l’ingresso di Luca Penati nell’advisory board di Smartitaly. L’alleanza, già operativa da alcuni mesi, ha accompagnato l’ingresso di alcune aziende italiane sul mercato USA e recentemente contribuito alla promozione di 53 startup nostrane al CES 2021 di Las Vegas, tenutosi quest’anno in formato digitale, in collaborazione con l’ICE. 

 Smartitaly può contare su una ventina di collaboratori, distribuiti tra giornalisti, tecnici e creativi,  impegnati continuativamente per generare nuove strategie di brand, media online e offline, format innovativi e contenuti. Numerose le collaborazioni strategiche distribuite in tutto il territorio italiano, ma anche in alcuni Paesi chiave in Europa. L’ingresso oltreoceano costituisce un rafforzamento dell’attività internazionale dell’agenzia, già operativa sul mercato cinese, con l’obiettivo di presidiare da vicino la Silicon Valley, centro globale per la tecnologia e l’innovazione e portare anche in Italia le best pratices internazionali.  

Andrea Prandi, per 20 anni alla guida della comunicazione di società come Omnitel, Merloni e Edison, membro dell’Agenda Digitale e ex presidente Ferpi, per promuovere la sostenibilità e la crescita sostenibile, nel 2017 ha fondato insieme a Mauro Tedeschini e Massimo degli Esposti ‘Vaielettrico.it’, portale diventato un riferimento per l’e-mobility.

Penati and Partners è una società di branding, comunicazione e marketing dedicata a risolvere problemi strategici per aziende di ogni dimensione e settore. “Attingendo a decenni di esperienza nel lanciare, promuovere e proteggere la reputazione di aziende negli USA e in tutto il mondo”, scrive Luca Penati nel sito della società, Penati and Partners si concentra fortemente sullo sviluppo di strategie mirate ad aiutare i clienti a raggiungere i propri obiettivi, risparmiando tempo e denaro. Questo grazie a un modello iper-efficiente e diretto: una rete di professionisti con molti anni d’esperienza dedicati a risolvere i problemi più complessi dei propri clienti”. Liberi dalle  strutture un pò’ burocratiche delle grandi agenzie. Scegliendo di collaborare “con organizzazioni che si concentrano sul fare del bene. Per rendere il pianeta un posto migliore”, è la filosofia del manager.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> 22 giugno </strong> Inghilterra-Repubblica Ceca vince facile. Berlinguer al 7,2%

22 giugno Inghilterra-Repubblica Ceca vince facile. Berlinguer al 7,2%

Elon Musk a Torino per l’Italian Tech week

Elon Musk a Torino per l’Italian Tech week

Levi (AIE): bene l’ingresso delle librerie di catena in ALI Confcommercio

Levi (AIE): bene l’ingresso delle librerie di catena in ALI Confcommercio