Draghi rimuove Arcuri. Il nuovo Commissario per l’emergenza Covid è il generale Figliuolo

Condividi

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha deciso un cambio nel ruolo, strategico, di commissario straordinario per l’emergenza Covid. Al posto di Domenico Arcuri è stato nominato Francesco Paolo Figliuolo, un alpino, Generale di Corpo d’Armata.

Francesco Paolo Figliuolo

 

Nel comunicato con cui la presidenza del Consiglio ha annunciato l’avvicendamento, Draghi ha espresso «i ringraziamenti del Governo per l’impegno e lo spirito di dedizione con cui» Arcuri «ha svolto il compito a lui affidato in un momento di particolare emergenza per il Paese».

Figliuolo, scrive Corriere.it, è  originario di Potenza, sposato, con due figli, è dal 7 novembre 2018 Comandante logistico dell’Esercito. Ha ricoperto molteplici incarichi: è stato Capo ufficio generale del Capo di Stato maggiore della Difesa, comandante del Contingente nazionale in Afghanistan, nell’ambito dell’operazione ISAF e come Comandante delle Forze NATO in Kosovo.

“Rimosso il Commissario Arcuri, al suo posto designato il generale di corpo d’armata Francesco Paolo Figliuolo. Grazie presidente Draghi. Missione compiuta!”. Lo scrive su Twitter Matteo Salvini.