1 marzo Ricciardi e GF chiudono in bellezza. Iacona e Porro appaiati

Condividi

Lino Guanciale contro Tommaso Zorzi, ma non solo. Linee editoriali a confronto in una partita decisiva del lunedì televisivo: su Rai1 l’ultima puntata della fiction ‘Il Commissario Ricciardi’ – che avrà certamente una seconda stagione -, e su Canale 5 l’ultima puntata del ‘Grande Fratello Vip’, avviatosi a metà settembre e conclusosi non troppo tardi nella nottata successiva al primo di marzo. Si ripeteva anche la sfida dell’informazione tra Riccardo Iacona con ‘Presa Diretta’ sulla terza rete, Nicola Porro su Rete4 con ‘Quarta Repubblica’ e uno speciale di ‘Atlantide’ su La7 dedicato alle vicende dell’Arabia Saudita e all’uccisione del giornalista Jamal Khashoggi. Completavano la griglia generalista i telefilm crime di Rai2 e il titolo distopico di Italia1 (‘Brick Mansions’).

Ma ecco la classifica della prima serata generata dalle indicazioni dei meter sugli ascolti generalisti. Va forte e vince la puntata finale della fiction con Lino Guanciale, ma cresce anche il reality di Signorini, che ha eletto Zorzi campione

Su Rai1 la puntata finale della prima stagione della fiction ‘Il commissario Ricciardi’, con Lino Guanciale nei panni del personaggio inventato da Maurizio De Giovanni e Antonio Milo, Enrico Ianniello, Serena Iansiti nel cast, ha riscosso 5,9 milioni di spettatori e 24,7% (5,8 milioni di spettatori e 23,9% sette giorni prima).

Su Canale 5 l’ultima puntata di ‘Grande Fratello Vip’, con Alfonso Signorini, Pupo e Antonella Elia alla conduzione e con la sfida finale tra Pierpaolo e Tommaso vinta da quest’ultimo, ha conquistato 4,3 milioni circa ed il 25,4% dalle 21.50 alle 25.28. ‘GFVip 4’ mercoledì 20 aprile 2020 aveva chiuso i battenti con 4,544 milioni di spettatori ed il 23,17% di share con la vittoria di Paola Di Benedetto.

Su Rai Tre per la nuova puntata stagionale di ‘Presa Diretta’, con la squadra di Riccardo Iacona che ha fatto il punto su haters e fenomeni montanti della Rete, ha riscosso 1,256 milioni ed il 5% (1,339 milioni ed il 5,3% sette giorni prima).

Su Rete 4 per ‘Quarta Repubblica’, con Nicola Porro alla conduzione, Gene Gnocchi in veste comica e Vittorio Sgarbi a destabilizzare, e tra gli ospiti Matteo Salvini, Guido Bertolaso, Guido Grimaldi, Carlo Nordio, Jacopo Marzetti, Alessandro Sallusti, Piero Sansonetti, Daniele Capezzone, Frank Cimini e suor Anna Monia Alfieri, 1,207 milioni di spettatori e il 5,65% di share (1,041 milioni di spettatori e il 5,44% di share sette giorni prima).

Su Italia 1 la pellicola drammatica ‘Brick Mansions’, con Paul Walker, David Belle, ha riscosso 1,072 milioni di spettatori e 4,2%.

Su Rai2 per il telefilm ‘Ncis’ 1,039 milioni di spettatori e 3,82% col primo episodio, 971mila e 3,91% nel secondo episodio e 791mila spettatori e 4% nel terzo episodio.

Su La7 per ‘Speciale Atlantide’ con Andrea Purgatori concentrato sul delitto Kashoggi, 473mila e 2,6% di share.

 

In access questi gli equilibri tra i talk. Vince Gruber con Scanzi e Carofiglio

Su La7 per ‘Otto e Mezzo’, con Lina Palmerini, Gianrico Carofiglio, Andrea Scanzi e Luca Richeldi ospiti di Lilli Gruber, 2,166 milioni e 7,9% di share.

Su Rete 4 per ‘Stasera Italia’, con Matteo Bassetti, Giovanni Tria, Tomaso Montanari, Maurizio Belpietro, Paola Tommasi tra gli ospiti di Barbara Palombelli, 1,441 milioni e 5,35% di share e poi 1,258 milioni e 4,56% di share.

Su Rai2 per ‘Tg2 Post’ con Manuela Moreno e alla conduzione, con ospiti Guido Rasi, Giorgio Palù, Christina Solinas e Laura Berti ha avuto 1,157 milioni di spettatori ed il 4,2%.