2 marzo Sanremo ‘lock’ va in down. Meno gente davanti alla tv. Sul podio Canale 5 e Juve su Sky

Fiorello, Amadeus, Matilde De Angeli. L’Ariston senza pubblico, idem l’Allianz di Torino. La prima serata del Festival di Sanremo – martedì 2 marzo – si è confrontata con il turno infrasettimanale di Serie A e Juve-Spezia. Non del tutto priva di alternative generaliste con qualche ambizione, stavolta, la contro programmazione della rassegna canora: ‘Fuori dal coro’ su Rete4, ‘#Cartabianca’ su Rai3, ‘DiMartedì’ su La7 sono rimasti in servizio e ‘Le Iene’ hanno proposto uno Speciale covid. Hanno virato sui film, infine, Rai 2 (‘Il tuo ex non muore mai’) e Canale 5 (‘La vita è una cosa meravigliosa’ versione Vanzina)

La classifica delle varie trasmissioni in prima serata in ordine di ascolti è stata la seguente. Amadeus e Fiorello non fanno il botto. Ascolto in progressivo calo dopo una buona partenza. E la penetrazione complessiva del mezzo rispetto all’anno scorso è calata di 1,3 milioni. Sul podio Canale 5 e Sky

Su Rai1 la prima serata della 71esima edizione del Festival di Sanremo, per la prima volta nella storia senza il pubblico in teatro e Amadeus, Fiorello, 4 nuove proposte, 13 campioni, Loredana Bertè, Zlatan Ibrahimovic, Matilda De Angelis, Diodato, Achille Lauro e tante altre presenze ancora, ha riscosso 8,6 milioni e il 0% di share; ‘Sanremo Start’ ha avuto 11,592 milioni di spettatori ed il 38,73%, la prima parte 11,176 milioni e 46,35% e la seconda parte 4,212 milioni e 47,7% (10 milioni e 52 mila spettatori con il 52,2% il bilancio del 2020. Negli ultimi anni fa peggio solo l’edizione 2008 con Chiambretti/Baudo).

Su Canale5 la pellicola ‘La vita è una cosa meravigliosa’, con Gigi Proietti, Vincenzo Salemme, Nancy Brilli, Maurizio Mattioli, Enrico Brignano e Luisa Ranieri, ha conquistato 1,568 milioni e 6,5% di share.

Su Sky Juventus-Spezia, vinta dai bianconeri per tre a zero, ha avuto 1,252 milioni di spettatori ed il 4,3%.

Su Italia ‘Speciale Le Iene-Un anno di Covid’, ha totalizzato 977mila spettatori e 5,22% di share, dopo la presentazione a 977mila e 5,22%.

Talk politici: in testa per ascolti DiMartedì ma in sovrapposizione prevale Giordano (4%), su Floris (3,7%) e Berlinguer (3%)

Su La7 la nuova puntata di ‘DiMartedì’, con Giovanni Floris alla conduzione, e tra gli ospiti Ilaria Capua, Carlo Calenda, Gianni Barbacetto, Pietro Senaldi, Beatrice Lorenzin, Concita De Gregorio, Barbara Gallavotti, Tomaso Montanari, Neri Marcorè, Valerio Lundini, Carlo Cottarelli, ha conseguito 895mila e 3,65% (sette giorni prima 1,3 milioni di spettatori e 6%).

Su Rete 4 la nuova puntata di ‘Sempre Fuori dal coro’ con tra gli ospiti di Mario Giordano anche Patrizia Popoli, Andrea Mangiagalli, Vittorio Feltri, Iva Zanicchi e Hoara Borselli, ha ottenuto 835mila spettatori e 4,1% (992mila spettatori ed il 5,5% sette giorni prima).

Su Rai2 la prima tv del film ‘Il tuo ex non muore mai’ con protagonisti Mila Kunis, Kate McKinnon, Justin Theroux, Sam Heughan, Gillian Anderson, ha riscosso 731mila spettatori e il 2,75%.

Su Rai Tre a ‘#Cartabianca’ la conduttrice Bianca Berlinguer ha avuto tra gli ospiti Pierpaolo Sileri, Lucia Azzolina, Matteo Ricci, Andrea Ruggieri, Matteo Bassetti, Paolo Mieli, Andrea Scanzi, Valentina Petrini, Antonella Boralevi, Gabriele Buia, Enrico Lucci. La trasmissione ha riscosso 723mila spettatori e il 3,3% (sette giorni prima a 1,151 milioni di spettatori ed il 5,4%).

In access Gruber ‘vive’ e distanzia Palombelli e Moreno

Su La7 ‘Otto e Mezzo’ con Michela Murgia, Massimo Galli, Beppe Severgnini ospiti di Lilli Gruber, ha avuto 1,7 milioni e 5,8% di share.

Su Rete4 ‘Stasera Italia’, con Barbara Palombelli alla conduzione e Melania Rizzoli, Pietrangelo Buttafuoco, Carlo Calenda, Jacopo Iacoboni, Francesco Del Zio, Francesca Fagnani tra gli ospiti, ha ottenuto 1,288 milioni di spettatori e 4,6% di share e poi 1,182 milioni e 3,92%.

Su Rai2 ‘Tg2 Post’, con Manuela Moreno alla conduzione con Luca Richeldi, Stefano Buffagni, Antonio Polito tra gli ospiti, ha ottenuto 822mila spettatori e 2,7% di share.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Periodici Rcs, il Cdr del Corsera: Sbagliata la politica di tagli, solidarietà ai colleghi che hanno respinto il piano di riorganizzazione dell’azienda

Periodici Rcs, il Cdr del Corsera: Sbagliata la politica di tagli, solidarietà ai colleghi che hanno respinto il piano di riorganizzazione dell’azienda

Lotta alla pirateria. Appello all’Ue di 80 tra associazioni ed aziende internazionali e italiane a favore del Digital Services Act

Lotta alla pirateria. Appello all’Ue di 80 tra associazioni ed aziende internazionali e italiane a favore del Digital Services Act

Smemoranda cede Digital GUT a Zucchetti. Crespi: ci concentriamo sui brand  Smemoranda, Zelig e Nava

Smemoranda cede Digital GUT a Zucchetti. Crespi: ci concentriamo sui brand Smemoranda, Zelig e Nava