Dl sostegno per l’editoria online e le testate locali. Bernini (Forza Italia): Comunicazione deve essere detonatore di futuro. Plauso della Fieg

“Nel settore dell’editoria abbiamo assistito a una contribuzione selettiva negli ultimi anni e questo non ha aiutato la terzietà dell’informazione. La comunicazione è uno degli asset degli indicatori di performance di un Paese e deve essere uno dei nostri detonatori di futuro.

Per questo Forza Italia sarà sul campo, perché ci sono stati sacrifici umani in termini di licenziamenti e di mortificazione delle professionalità che la pandemia ha acuito e che non possiamo permetterci. Vogliamo più equità, crediamo vada portato avanti e sostenuto tanto il cartaceo quanto l’on-line e soprattutto puntiamo a rilanciare le testate e la comunicazione locale. La voce di troppi organi di informazione è stata colpevolmente tacitata o non valorizzata”. 

Lo ha detto Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia –  come riporta Ansa – durante una conferenza stampa del partito sul Decreto sostegno.

Anna Maria Bernini (foto profilo Facebook)

Il plauso della Fieg – “Condivido le dichiarazioni del presidente dei senatori di Forza Italia, Anna Maria Bernini, sulla necessità di sostenere l’editoria on line e cartacea e sulla sua importanza strategica in questa fase, come detonatore di futuro”, ha dichiarato il presidente della Fieg, Andrea Riffeser Monti.

“Auspico che, riconosciuta l’importanza della informazione di qualità on line e cartacea, nelle prossime misure del Governo e del Parlamento (Decreto-legge “sostegno” e Recovery plan) siano previsti interventi e progetti specifici a sostegno di tutto il settore, che ha chiuso il 2020 con un calo dei ricavi (da vendite e da pubblicità) di oltre 600 milioni di euro”. 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Giornalismo e querele. Le opinioni di Ranucci (colpiti i non omologati); Porro e Giordano (inchieste sempre più difficili), scontro Sansonetti-Odg

Giornalismo e querele. Le opinioni di Ranucci (colpiti i non omologati); Porro e Giordano (inchieste sempre più difficili), scontro Sansonetti-Odg

Mediaset: Nessuna apertura dell’ultima ora su Vivendi, ma ok a soluzioni positive per tutti

Mediaset: Nessuna apertura dell’ultima ora su Vivendi, ma ok a soluzioni positive per tutti

Ferrari, ok al bilancio. Elkann confermato presidente: Progressi verso short list per nuovo ceo, primo modello tutto elettrico nel 2025

Ferrari, ok al bilancio. Elkann confermato presidente: Progressi verso short list per nuovo ceo, primo modello tutto elettrico nel 2025