Apple sotto la lente, l’Antitrust inglese vuole aprire indagine sull’App Store: Rischio pratiche anticoncorrenziali

Condividi

Le autorità antitrust del Regno Unito sono pronte ad aprire un’indagine sull’App Store di Apple  per indagare sulla posizione potenzialmente “dominante” di Apple nella fornitura di app su iPhone e iPad.

L’ Authority intende condurre un “attento esame” per verificare se “Apple sta utilizzando la sua posizione di mercato per imporre termini  sleali o che possono limitare la concorrenza e la scelta, potenzialmente causando perdite ai clienti durante l’acquisto e l’utilizzo app”,  ha detto Andrea Coscelli, responsabile della Competition and Markets Authority (Cma), secondo quanto riferisce Bloomberg.

Andrea Coscelli

Come riporta Ansa, Apple si è detta pronta a collaborare con la Cma per “spiegare come le nostre linee guida per la privacy, sicurezza e contenuti hanno reso l’App Store un mercato affidabile sia per i consumatori che per gli sviluppatori”.