Calcio e diritti tv. Sette club di Serie A ribadiscono no a fondi e chiedono di assegnare subito i diritti audiovisivi nazionali

Condividi

Sette club di Serie A, Atalanta, Fiorentina, Inter, Juventus, Lazio, Napoli e Verona, hanno inviato, a quanto apprende l’Adnkronos, una lettera al presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino, all’amministratore delegato Luigi De Siervo e ad altre nove società del massimo campionato (Benevento, Bologna, Crotone, Genoa, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Spezia e Torino) confermando viva contrarierà all’operazione coi fondi e sottolineando “la necessità di procedere senza indugio all’assegnazione dei diritti audiovisivi per il territorio nazionale e per quello internazionale”, minacciando “legittime pretese risarcitorie” nei confronti di chi dovesse tenere “condotte ostruzionistiche”.