Via libera della Commissione Europea alla fusione di Nexi con Nets: “Nasce così una tra le paytech leader in Europa”

La Commissione Europea ha dato il proprio via libera alla prospettata fusione tra Nets e Nexi. L’autorizzazione antitrust è incondizionata e non prevede impegni a carico delle parti, spiega una nota.

Come riporta Agi, a seguito dell’approvazione della fusione da parte dell’assemblea di Nexi del 3 marzo 2021 e del completamento della vendita del business account-to-account di Nets intervenuto il 5 marzo 2021, “proseguono quindi le attività che porteranno, una volta ottenute le restanti autorizzazioni previste dagli accordi in essere, alla combinazione strategica tra i due gruppi e alla nascita di una tra le paytech leader in Europa”.

La home della pagina Facebook di Nexi

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La radio è diventata una piattaforma con fruitori smart ed è estremamente efficace nel drive to store. Radiocompass: ‘La Radio Rende’

La radio è diventata una piattaforma con fruitori smart ed è estremamente efficace nel drive to store. Radiocompass: ‘La Radio Rende’

Ferrari, ok al bilancio. Elkann confermato presidente: Progressi verso short list per nuovo ceo, primo modello tutto elettrico nel 2025

Ferrari, ok al bilancio. Elkann confermato presidente: Progressi verso short list per nuovo ceo, primo modello tutto elettrico nel 2025

Terremoto in Lega Serie A, 7 club chiedono le dimissioni del presidente Dal Pino: Irrevocabile sfiducia da parte delle società, tra cui Juve e Inter

Terremoto in Lega Serie A, 7 club chiedono le dimissioni del presidente Dal Pino: Irrevocabile sfiducia da parte delle società, tra cui Juve e Inter