Pubblicità. Quest’anno Upa prevede crescita del 4% degli investimenti. Sassoli de Bianchi: c’è volontà delle imprese ad investire

Nel 2021 è prevista una crescita degli investimenti pubblicitari del 4%, in linea con le aspettative di recupero del Pil. E’ quanto emerge da un’indagine di Upa, l’associazione delle aziende che investono in pubblicità e in comunicazione in Italia. Dal tradizionale sondaggio di questi giorni tra gli associati si rileverebbe anche una “ripresa della fiducia da parte degli investitori a fronte di una situazione complessiva non priva di incertezze”.

Se la crescita degli investimenti sarà confermata, quest’anno si assisterà a un parziale recupero della contrazione registrata nel 2020 a causa della pandemia (-11%).

Lorenzo Sassoli de Bianchi (foto Primaonline.it)

“Dalla nostra survey emerge la volontà delle imprese italiane di continuare a investire in comunicazione per valorizzare le nostre marche”, dice Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente Upa. “La previsione di crescita degli investimenti pubblicitari è un segnale positivo poiché, se confermata, potrà senz’altro stimolare la ripresa economica complessiva del Paese. La pubblicità – ha proseguito Sassoli – ha storicamente anticipato le tendenze del mercato, soprattutto sul lato dei consumi, che hanno segnato nel 2020 una decisa contrazione e che, grazie all’auspicata riduzione dei contagi, potranno tornare a crescere. Molto dipenderà, a questo, punto dalla velocità del programma di vaccinazione, vera priorità del Paese”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La nascita della Super League fa esplodere la grande baruffa del calcio, nazionale e continentale

La nascita della Super League fa esplodere la grande baruffa del calcio, nazionale e continentale

Maccanico lascia Sky per guidare il progetto della nuova Cinecittà presieduta da Chiara Sbarigia

Maccanico lascia Sky per guidare il progetto della nuova Cinecittà presieduta da Chiara Sbarigia

<strong> Venerdì 16 e Sabato 17 aprile </strong> Pio e Amedeo battono Serena Rossi. De Filippi stacca Gioè (r)

Venerdì 16 e Sabato 17 aprile Pio e Amedeo battono Serena Rossi. De Filippi stacca Gioè (r)