Con i quotidiani Monrif terzo appuntamento con il ‘Piano nazionale di ripresa e resilienza’

Condividi

La parità di genere e l’inclusione delle donne nei processi decisionali sono prerequisiti indispensabili per lo sviluppo sostenibile e l’efficiente gestione delle sfide climatiche al fine di realizzare una transizione equa e giusta che non lasci indietro nessuno. In Italia, però, la povertà e l’esclusione sociale, accentuate dalla crisi generata dalla pandemia, colpiscono in misura sproporzionata le donne: il 98% dei disoccupati negli ultimi mesi sono donne nle donne guadagnano il 15% in meno rispetto agli uomini mantenendo i ritmi attuali, ci vorranno 257 anni per colmare questo gender gap.

Agnese Pini

Questi dati allarmanti -spiega una nota del gruppo – saranno alcuni degli argomenti sviluppati all’interno del terzo digital panel OBIETTIVO TALENTO: TRA PARITA’ DI GENERE E INCLUSIONE dedicato da QN QUOTIDIANO NAZIONALE, IL RESTO DEL CARLINO, LA NAZIONE e IL GIORNO al progetto PNRR, il programma di investimenti più importante della storia della nostra Repubblica che l’Italia deve presentare alla Commissione Europea nell’ambito del Next Generation EU, lo strumento per rispondere alla crisi pandemica provocata dal Covid-19. Un piano strutturato per supportare la ripresa e la capacità di adattamento, resilienza, e per utilizzare i fondi stanziati dall’Ue nell’ambito del programma Next Generation EU.
Dopo aver trattato a gennaio il tema “Infrastrutture e Smart City” e, a febbraio, quello della “Sanità”, l’appuntamento di marzo è rivolto ai temi legati a “Parità di genere, diversity e coesione sociale e territoriale”.
Condotto da Luisa Bagnoli, fondatrice e Ceo di Beyond International dalla Direttrice de La Nazione, Agnese Pini, il digital talk su Inclusione e Diversità coinvolgerà le Ministre Elena Bonetti e Mara Carfagna,; Tinny Andreatta, Vice Presidente Netflix Italia; Andrea Munari, Presidente BNP; e Claudia Segre, Presidente Global Thinking Foundation.
‘Oggi non si può parlare di parità di genere senza parlare anche di diversità e di inclusione: sono questi i nuovi fari nelle battaglie per i diritti, nella società civile così come nella politica e nelle aziende. – commenta Agnese Pini – Un percorso ancora lungo ma già ben tracciato per assottigliare i divari causati da ignoranza e discriminazioni.’
I lettori di QN QUOTIDIANO NAZIONALE, IL RESTO DEL CARLINO, LA NAZIONE E IL GIORNO potranno seguire il digital panel venerdì 12 marzo alle ore 17 sui siti e sulle pagine social dei quotidiani Editoriale Nazionale.

L’appuntamento mensile con il percorso editoriale dedicato dal Gruppo Monrif ai temi del PNRR è iniziato lunedì 8 marzo, giornata dedicata a tutte le donne, con il numero settimanale di QN ECONOMIA & LAVORO totalmente rivolto all’empowerment femminile, ricco di storie di manager che contribuiscono a colmare il gender gap coltivando il talento femminile: Generali Italia, Beyond International e Caviro sono alcune tra le realtà protagoniste.
Da martedì 9 a giovedì 11 QN QUOTIDIANO NAZIONALE ha pubblicato una doppia pagina ogni giorno per approfondire i temi:gender equality che racconterà il progetto che vede coinvolti Axa e Università  Bocconi nello sviluppo di un lab triennale sul tema. sport e diversity con protagonista Sara Morganti atleta paralimpicaeducazione finanziaria con un’intervista a Claudia Segre – founder Global Thinking Foundation

‘La Risoluzione del Parlamento Europeo del 21 gennaio 2021 sulla Strategia dell’UE per la Parità di Genere evidenzia che in tutto il mondo strutture e stereotipi dannosi perpetuano la disuguaglianza, e che l’abbattimento di tali strutture e stereotipi costituirà un progresso verso la parità di genere, per apportare benefici alla società nel suo complesso e sostenere per i valori democratici: le minacce ai diritti delle donne rappresentano una minaccia anche per la democrazia. – dichiara Michele Brambilla, Direttore di QN Quotidiano Nazionale e il Resto del Carlino – Ritengo fondamentale dare spazio ai temi legati alla difesa dei diritti, per aprire la via a politiche strategiche ed efficaci contro la discriminazione, l’esclusione e le disuguaglianze sistematiche: è un nostro dovere impegnarci per far fronte a tutte le forme di discriminazione.’
Informazioni, interviste e approfondimenti pubblicati sulla carta stampata nel corso della “maratona” saranno ulteriormente sviluppati sui canali digitali di quotidiano.net., con l’obiettivo di offrire ai lettori un sistema “unico” di notizie e focus sul Piano.