Schiaffo a Parler, il social media della destra americana. Apple gli vieta di tornare su AppStore

Apple nega a Parler di tornare nel suo App Store, in quello che è un pesante schiaffo per il social media di destra. Lo riportano i media americani, secondo i quali le nuove linee guida presentate da Parler si sono rivelate insufficienti per il rispetto delle regole dell’App Store.

“Dopo aver rivisto le nuove informazioni non riteniamo che le modifiche apportare siano sufficienti al rispetto delle linee guida dell’App Store. Non c’è posto per i contenuti di odio, razzismo e discriminazione sull’App Store”, avrebbe comunicato Apple a Parler, rimossa dalla piattaforma – come ricorda Ansa – dopo l’attacco al Congresso.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Maccanico lascia Sky per guidare il progetto della nuova Cinecittà presieduta da Chiara Sbarigia

Maccanico lascia Sky per guidare il progetto della nuova Cinecittà presieduta da Chiara Sbarigia

<strong> Venerdì 16 e Sabato 17 aprile </strong> Pio e Amedeo battono Serena Rossi. De Filippi stacca Gioè (r)

Venerdì 16 e Sabato 17 aprile Pio e Amedeo battono Serena Rossi. De Filippi stacca Gioè (r)

“La pandemia non è un gioco della comunicazione con cui accaparrarsi i voti”, dice il ministro Patuanelli

“La pandemia non è un gioco della comunicazione con cui accaparrarsi i voti”, dice il ministro Patuanelli