Zuck cede allo Squalo. Facebook accetta di pagare News Corp Australia. Thompson: pietra miliare nei termini di scambio

News Corp e Facebook hanno raggiunto in Australia un accordo in base al quale il social network dovrà pagare per la condivisione delle notizie sulla piattaforma. Lo ha annunciato – riporta Rainews24 – la stessa News Corp di Rudolph Murdoch, colosso editoriale basato a New York che opera principalmente in Usa, Regno Unito e Australia, spiegando che l’intesa pluriennale con Facebook copre sia le sue testate australiane principali, sia le pubblicazioni regionali.

L’accordo giunge tre settimane dopo l’approvazione in Australia della legge che costringe i giganti del web a pagare gli editori e dopo che un accordo simile era stato raggiunto il mese scorso con Google, mentre Facebook aveva deciso di andare allo scontro diretto, sospendendo la pubblicazione dei link per tutti gli utenti australiani, salvo poi rivedere la decisione in cambio di modifiche al testo di legge.

Mark Zuckerberg (a sinistra) e Rupert MurdochAnche Sky News Australia, sussidiaria di News Corp Australia, ha raggiunto un nuovo accordo che estende e rafforza un’intesa già esistente con Facebook, riferisce sempre News Corp. Adesso News Corp ha accordi finanziari con Facebook, Google e Apple per fornire accesso a prodotti giornalistici.

“L’accordo con Facebook è una pietra miliare nella trasformazione dei termini di scambio per il giornalismo e avrà un impatto materiale e significativo sulle nostre attività giornalistiche australiane”, ha affermato in una nota il Ceo di News Corp Robert Thomson, che ha anche ringraziato il primo ministro australiano, il tesoriere e il regolatore antitrust. Il capo delle partnership di notizie di Facebook in Australia, Andrew Hunter, ha affermato che l’accordo significa che i 17 milioni di utenti di Facebook nel Paese “avranno accesso ad articoli di notizie premium e video delle ultime notizie dalla rete di redazioni nazionali, metropolitane, rurali e suburbane di News Corp”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Maccanico lascia Sky per guidare il progetto della nuova Cinecittà presieduta da Chiara Sbarigia

Maccanico lascia Sky per guidare il progetto della nuova Cinecittà presieduta da Chiara Sbarigia

<strong> Venerdì 16 e Sabato 17 aprile </strong> Pio e Amedeo battono Serena Rossi. De Filippi stacca Gioè (r)

Venerdì 16 e Sabato 17 aprile Pio e Amedeo battono Serena Rossi. De Filippi stacca Gioè (r)

“La pandemia non è un gioco della comunicazione con cui accaparrarsi i voti”, dice il ministro Patuanelli

“La pandemia non è un gioco della comunicazione con cui accaparrarsi i voti”, dice il ministro Patuanelli