Marco Bogarelli è morto per Covid. Aveva 64 anni

Il Covid porta via un personaggio che il calcio italiano ha apprezzato negli ultimi 20 anni, da manager impegnato nelle trattative per la gestione dei diritti televisivi: a 64 anni è morto Marco Bogarelli.

Marco Bogarelli, presidente di Infront Italy (foto Sporteconomy)

Marco Bogarelli

Bogarelli aveva contratto il coronavirus una decina di giorni fa, poi era stato ricoverato in ospedale a Milano con una polmonite dalla quale non è riuscitoa riprendersi.

Manager illuminato e con visioni che sono state di esempio per molte attuali media company, Bogarelli è stato l’uomo che a inizio anni ’80 ha portato la NBA sugli schermi italiani col commento leggendario di Dan Peterson, poi nei primi anni ’90 ha fondato Media Partners.

Nel 2006 Media Partners è stata integrata in Infront, ed allora Bogarelli è diventato presidente di Infront Italy, piazzandosi al top in Italia nel settore della gestione e compravendita dei diritti televisivi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Intervista a Giacomo Lasorella, il presidente di Agcom spiega la ratio e il senso del riassetto organizzativo varato ieri dal Consiglio dell’Autorità

Intervista a Giacomo Lasorella, il presidente di Agcom spiega la ratio e il senso del riassetto organizzativo varato ieri dal Consiglio dell’Autorità

G20 della Cultura a Roma, Franceschini: Cultura mezzo formidabile di dialogo tra popoli

G20 della Cultura a Roma, Franceschini: Cultura mezzo formidabile di dialogo tra popoli

Levi rieletto presidente Aie: La lettura è un’emergenza nazionale. Bene le vendite online ma il mercato sia equo e aperto

Levi rieletto presidente Aie: La lettura è un’emergenza nazionale. Bene le vendite online ma il mercato sia equo e aperto