Aggredita a Bisceglie la troupe di Rete4. Solidarietà da sindacato, Assostampa e Fnsi: “Siamo vicini ai colleghi”

La Federazione nazionale della Stampa italiana, l’Associazione della Stampa di Puglia e il Sindacato unitario giornalisti della Campania esprimono “solidarietà al giornalista Andrea Ruberto, ai due cameramen e ai due uomini della sicurezza che sono stati aggrediti mentre effettuavano un servizio a Bisceglie su delle case occupate abusivamente per la trasmissione di Rete4 ‘Fuori dal coro'”. 

La troupe di Rete4 (foto da newsletter della Fnsi)

Come si legge nella newsletter della Fnsi, il collega e la troupe, spiega il sindacato, “sono stati aggrediti con schiaffi e altri oggetti. Gli occupanti abusivi si sono anche impossessati del microfono, recuperato solo grazie agli agenti di pubblica sicurezza. La troupe si è potuta allontanare scortata dalla polizia locale, tra minacce e lancio di oggetti. Il sindacato dei giornalisti – concludono la Fnsi e le Assostampa – è accanto al collega ed è pronto ad affiancarlo in tutte le sedi”.   

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Intervista a Giacomo Lasorella, il presidente di Agcom spiega la ratio e il senso del riassetto organizzativo varato ieri dal Consiglio dell’Autorità

Intervista a Giacomo Lasorella, il presidente di Agcom spiega la ratio e il senso del riassetto organizzativo varato ieri dal Consiglio dell’Autorità

G20 della Cultura a Roma, Franceschini: Cultura mezzo formidabile di dialogo tra popoli

G20 della Cultura a Roma, Franceschini: Cultura mezzo formidabile di dialogo tra popoli

Levi rieletto presidente Aie: La lettura è un’emergenza nazionale. Bene le vendite online ma il mercato sia equo e aperto

Levi rieletto presidente Aie: La lettura è un’emergenza nazionale. Bene le vendite online ma il mercato sia equo e aperto