Meghan vs Mail on Sunday: il tabloid, citato in giudizio per la pubblicazione di una lettera della duchessa al padre, ora può fare appello

L’edizione domenicale del tabloid britannico Daily Mail, il Mail on Sunday, ha avuto il via libera per ricorrere in appello contro una sentenza che gli imponeva di pubblicare in prima pagina e a pagina 3 una dichiarazione sulla vittoria da parte di Meghan Markle di una causa contro il giornale. Lo riporta la Bbc.

La Duchessa di Sussex aveva citato in giudizio il Mail on Sunday per la pubblicazione di una lettera a suo padre nell’agosto del 2018 e aveva vinto. Un giudice dell’Alta Corte aveva quindi stabilito che il tabloid rendesse pubblica la sua violazione della privacy ai danni della moglie del principe Harry e la pubblicasse per una settimana. Adesso la dichiarazione è in hold in attesa  della decisione della Corte d’appello che dovrà avvenire entro il 6 aprile.

Soltanto un mese fa un giudice aveva stabilito che la lettera a Thomas Markle era “personale e privata” e Meghan aveva “una ragionevole aspettativa che il contenuto sarebbe rimasto privato”.

Harry e Meghan Markle (Foto Ansa – EPA/FACUNDO ARRIZABALAGA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Maccanico lascia Sky per guidare il progetto della nuova Cinecittà presieduta da Chiara Sbarigia

Maccanico lascia Sky per guidare il progetto della nuova Cinecittà presieduta da Chiara Sbarigia

<strong> Venerdì 16 e Sabato 17 aprile </strong> Pio e Amedeo battono Serena Rossi. De Filippi stacca Gioè (r)

Venerdì 16 e Sabato 17 aprile Pio e Amedeo battono Serena Rossi. De Filippi stacca Gioè (r)

“La pandemia non è un gioco della comunicazione con cui accaparrarsi i voti”, dice il ministro Patuanelli

“La pandemia non è un gioco della comunicazione con cui accaparrarsi i voti”, dice il ministro Patuanelli