LaPresse apre negli Usa, Durante: Un sito di nuova concezione, al passo coi tempi. Puntiamo a diventare un colosso dell’informazione

Dalla fine del 2020 è operativa LaPresse Usa Inc, con sede legale a New  York e altri due uffici dislocati negli Stati Uniti. Parallelamente è  online il nuovo sito americano di LaPresse: www.lapresse.us. “Un sito di nuova concezione, al passo coi tempi, un’esperienza che Vi  invitiamo a provare di persona per vedere con i Vostri occhi come la  diffusione delle notizie è in continuo cambiamento. Un cambiamento che LaPresse segue e anticipa, come sempre”, come si leggeva su un post su LinkedIn scritto da Marco Durante, presidente e fondatore di LaPresse, in cui sottolineava le nuove iniziative che l’agenzia di stampa ha messo recentemente in campo e i progetti futuri.

E proprio parlando di www.lapresse.us, una importante novità di LaPresse e una sfida che si sta rivelando vincente, “un sito di nuova concezione, al passo coi tempi”, Durante lancia “un invito a visitarlo di persona”.

Il nuovo sito web americano www.lapresse.us è realizzato da redattori de LaPresse che operano a New York. Propone notizie, video, foto di attualità internazionale, dalla politica, all’economia, allo sport, allo spettacolo con un focus sui continui aggiornamenti sul Covid.

Il sito www.lapresse.us si avvale del supporto di Ap, partner di LaPresse. E’ uno strumento che consolida il ruolo internazionale dell’agenzia fondata da Durante nel sistema mondiale dell’informazione, seguendo i nuovi trend del settore della comunicazione e anticipando gli scenari dello sviluppo di questo mercato globale.

foto Ufficio Stampa Lapresse

Marco Durante

“Ancora una volta l’alleanza con AP ha reso possibile un risultato maiuscolo, e di questo supporto io ringrazio AP. Abbiamo assunto nuove risorse negli Stati Uniti e in Marocco, altra promessa mantenuta”, sottolinea Durante.

Marco Durante, nel suo post, parla anche di prospettive e strategie aziendali e del lavoro della squadra di LaPresse. “Da oltre un anno e mezzo promettiamo e manteniamo. – prosegue il presidente – .Vedremo i prossimi passi nell’immediato futuro nuovi siti, nuove sedi non soltanto distributive, ma pienamente operative. Anche se non posso dire che questo Covid sia un aiuto, grazie al vostro supporto mi sento fiducioso per me, per LaPresse, per tutti noi. Il vostro impegno mi stimola verso serietà e rispetto nel mantenere le promesse date. È solo questione di tempo: 15 mesi fa non avevamo 25 nuove sedi, 43 nuove risorse assunte e non avevamo aperto nuovi siti”.

“Io rappresento questa azienda, ma so che le promesse le stiamo mantenendo tutti perché questa azienda diventi un colosso dell’informazione”, conclude Durante.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Maccanico lascia Sky per guidare il progetto della nuova Cinecittà presieduta da Chiara Sbarigia

Maccanico lascia Sky per guidare il progetto della nuova Cinecittà presieduta da Chiara Sbarigia

<strong> Venerdì 16 e Sabato 17 aprile </strong> Pio e Amedeo battono Serena Rossi. De Filippi stacca Gioè (r)

Venerdì 16 e Sabato 17 aprile Pio e Amedeo battono Serena Rossi. De Filippi stacca Gioè (r)

“La pandemia non è un gioco della comunicazione con cui accaparrarsi i voti”, dice il ministro Patuanelli

“La pandemia non è un gioco della comunicazione con cui accaparrarsi i voti”, dice il ministro Patuanelli