Calcio e diritti tv. Ancora una fumata nera in Lega Serie A: 11 favorevoli a Dazn, 8 astenuti, 1 assente

Ancora una fumata nera dalla lega calcio di Serie A nel corso dell’Assemblea di oggi in videoconferenza sulla questione dei diritti televisivi domestici. Dopo un lungo confronto si è arrivati al voto che ha visto, a quanto apprende l’Adnkronos, 11 club favorevoli alla proposta di Dazn, 9 astenuti e un ‘assente’, il Cagliari. Probabilmente venerdì ci sarà una nuova Assemblea. I tempi per arrivare ad una soluzione si fanno sempre più stringenti. Se non si vuole fare decadere il bando in questione, infatti, l’aggiudicazione deve avvenire entro il 29 di marzo. Qualcosa comunque si è mosso. Nel lotto delle squadra pro Dazn è infatti entrato ufficialmente il Torino, facendo salire a dodici il potenziale attuale dei favorevoli alla società dello streaming alleata a Tim (partner e tecnologico e commerciale dichiarato). Il Cagliari, infatti, in precedenza aveva votato a favore e – a quanto pare – la scelta di uscire dall’assemblea al momento del voto risiede nell’intento di continuare giocare un ruolo di mediazione e composizione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> Venerdì 16 e Sabato 17 aprile </strong> Pio e Amedeo battono Serena Rossi. De Filippi stacca Gioè (r)

Venerdì 16 e Sabato 17 aprile Pio e Amedeo battono Serena Rossi. De Filippi stacca Gioè (r)

“La pandemia non è un gioco della comunicazione con cui accaparrarsi i voti”, dice il ministro Patuanelli

“La pandemia non è un gioco della comunicazione con cui accaparrarsi i voti”, dice il ministro Patuanelli

Il retroscena degli attacchi minacciosi di Juve, Inter, Napoli, Atalanta,Lazio, Verona e Fiorentina al presidente Lega Serie A

Il retroscena degli attacchi minacciosi di Juve, Inter, Napoli, Atalanta,Lazio, Verona e Fiorentina al presidente Lega Serie A