La Luiss promuove un programma di formazione in Pakistan per combattere la povertà

L’obiettivo era valorizzare la partecipazione giovane allo sviluppo delle comunità locali in Pakistan. È nato così ‘Youth Communicators for Development’. Organizzato dalla Luiss Business School, dal Pakistan Poverty Alleviation Fund e dall’Aics Islamabad, il progetto che si è appena concluso ha coinvolto gli studenti pachistani delle Università Chitral, Lasbela, Malakand, Swat e Turbat.
Supervisori di ‘Youth Communicators for Development‘ sono stati i docenti della Luiss Business School, Roberto Dandi e Duilio Carusi, che – oltre a un’atttività di formazione per i professori universitari locali – hanno tenuto corsi metodologici su C4D (comunicazione digitale, comunicazione sociale, organizzazione comunitaria, pianificazione e monitoraggio) e lezioni su specifici settori di sviluppo: turismo sostenibile e patrimonio culturale, salute e nutrizione, sviluppo rurale e olio d’oliva, comunicazione ambientale.
Agli studenti è stato chiesto di sviluppare un’idea di progetto in due fasi: partendo dai valori degli indicatori SDGs in Pakistan e andando sul campo per incontrare gli stakeholder locali. La Luiss Business School sta inoltre promuovendo la creazione di una rete di università pakistane e italiane.

Il progetto fa parte delle azioni previste nel quadro del programma per la Riduzione della povertà nelle aree rurali finanziato dal ministero degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale per 40 milioni di euro per sostenere le comunità situate lungo il confine con l’Afghanistan e coinvolge 38 governi locali.
All’incontro online di chiusura del progetto hanno partecipato Andreas Ferrarese, ambasciatore d’Italia in Pakistan; Jahuar Saleem, ambasciatore del Pakistan in Italia; la diretttrice di Aics Islamabad Emanuela Benini; Qazi Azmat Isa, ceo Pakistan Poverty Alleviation Fund; Diana Battaggia, direttrice, Unido-Itpo Italy; Enrico Petrocelli, head of International Institutional Relations, Cassa depositi e prestiti; Raffaele Oriani, head Custom Programs & Consulting Luiss Business School.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

‘Anna’, la nuova serie Sky di Niccolò Ammaniti, messaggio di speranza contro un virus

‘Anna’, la nuova serie Sky di Niccolò Ammaniti, messaggio di speranza contro un virus

Formiche.net lancia una newsletter settimanale per parlare di rivoluzione tecnologica e del nostro futuro

Formiche.net lancia una newsletter settimanale per parlare di rivoluzione tecnologica e del nostro futuro

Accordo di comarketing tra L’altra medicina Magazine e Burda Style

Accordo di comarketing tra L’altra medicina Magazine e Burda Style