28 marzo Vince l’Italia, ‘desti’ Fazio, D’Urso, Giletti, i Motori su Sky/Tv8

In tutto l’arco di domenica 28 marzo lo sport è stato protagonista con i Motori (Formula 1 e Motomondiale live su Sky al pomeriggio e in differita su Tv8 alla sera), il tennis da Miami (con Jannich Sinner vincente, che però ha dovuto sfidare il calcio in prima serata) e infine con alla sera Bulgaria-Italia (valida per le qualificazioni ai Mondiali) su Rai1.

La nazionale di Roberto Mancini si è confrontata con i tre talk live: ‘Che tempo che fa’, ‘Live non è la D’Urso’ e Non è l’Arena’. I telefilm di Rai2 ed i film di Rete4 e Italia 1 completavano la griglia. La classifica delle varie trasmissioni generaliste in prima serata in ordine di ascolti è stata la seguente.

La Nazionale di Mancini supera abbondantemente 6 milioni. D’Urso, Fazio, Giletti reggono la botta. Tra pomeriggio e sera Sky (live) e Tv8 (dfferita) vanno forte con Formula 1 e Motomondiale

Su Rai1 la partita ‘Bulgaria-Italia’ vinta dagli Azzurri per due a zero, segnando un gol per tempo, ha riscosso 6,4 milioni di spettatori con il 23,7% di share.

Su Rai3 ‘Che tempo che fa’ con Fazio Fazio, Luciana Littizzetto in organico, e tra gli ospiti, nell’arco di tutta la serata, Mariastella Gelmini, Franco Locatelli, Roberto Burioni, Piero Angela, Francesca Michelin e Fedez, Alessia Marcuzzi e Christian De Sica, ha raccolto 2,988 milioni di spettatori e 11% e poi col tavolo 2,281 milioni e 9,9%, con l’anteprima a 1,7 milioni e 7,1%.

Su Canale 5 ‘Live-Non è la D’Urso’, ha schierato tra gli ospiti Mara Carfagna, Pina Auriemma sul caso Gucci, il figlio di Gascoigne, la madre di Fabrizio Corona, Alessandra Mussolini, Delia Duran, Jo Squillo, Eleonora Giorgi, Vladimir Luxuria, Lory Del Santo, Giovanni Ciacci, Maria Teresa Ruta, Asia Gianese, Guenda Goria e Giacomo Urtis. Con questa formazione Barbara D’Urso ha portato a casa 2,350 milioni di spettatori e il 13,7% di share, dopo l’apertura a 2,672 milioni di spettatori con 9,6% di share.

Su Italia1 la pellicola action fantasy ‘Pirati dei Caraibi: Ai confini del mondo’, con Johnny Depp, Keira Knightly e Orlando Bloom tra i protagonisti, ha avuto 1,5 milioni spettatori con il 7,3% di share.

Su La7 la nuova puntata del 2021 di ‘Non è l’Arena’, ha schierato tra gli ospiti Pierpaolo Sileri, Luca Telese, Sandra Amurri, Fabrizio Pregliasco, Mario Mazzoleni, Alessandro Milan, Ricky Albertosi, Luca Pani, Maria Rita Gismondo, Marc Botenga, il sindaco di Corleone (Nicolò Nicolosi), Guido Crosetto, Vauro, Alessia Morani, lo chef Giorgio Locatelli, Mauro Guidi, Francesca Fagnani e Nello Trocchia. Parlando di vaccini, Lombardia, il caso Scanzi, ristoratori, Casamonica, il programma condotto da Massimo Giletti ha avuto 1,538 milioni e 5,8% di share nella prima parte e 942mila ed il 6,7% con la seconda parte, con la presentazione (20.37-21.07) a 1,1 milioni e 4,3%.

Su Rai2 i telefilm in prima tv con questo bilancio: ‘9-1-1’ ha avuto 1,4 milioni di spettatori con il 5,1% e 1,385 milioni e 5,1%.

Su Rete4 la commedia nazionale ‘Perfetti sconosciuti’ con Valerio Mastandrea, Kasia Smutniak, Marco Giallini, Alba Rohrwacher, Edoardo Leo, Anna Foglietta, ha attratto 1 milione di spettatori con il 4% di share.

Su Tv8 questo il bilancio delle differite dei motori: alle ore 18 Gp del Bahrain 2,1 milioni e 11,4% di share; il MotoGp dal Qatar in replica alle 23.15 1,170 milioni e 6,8%. Prima però: Moto2 a 668 mila e 2,4% alle 21.30 e Moto3 a 797mila e 3,1% alle 20.15.

Inoltre su Sky, live al pomeriggio: Gp F1 live 1,5 milioni e 9,6%; MotoGp a 1,169 milioni e 5,8%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La nascita della Super League fa esplodere la grande baruffa del calcio, nazionale e continentale

La nascita della Super League fa esplodere la grande baruffa del calcio, nazionale e continentale

Maccanico lascia Sky per guidare il progetto della nuova Cinecittà presieduta da Chiara Sbarigia

Maccanico lascia Sky per guidare il progetto della nuova Cinecittà presieduta da Chiara Sbarigia

<strong> Venerdì 16 e Sabato 17 aprile </strong> Pio e Amedeo battono Serena Rossi. De Filippi stacca Gioè (r)

Venerdì 16 e Sabato 17 aprile Pio e Amedeo battono Serena Rossi. De Filippi stacca Gioè (r)