Sisto: presunzione d’innocenza è passo deciso contro processo mediatico; senza porre bavagli ai sacrosanti diritti della informazione

“E’ paradossale che ci sia stata una battaglia per un principio, quello della presunzione di innocenza, che è già scritto nella nostra Costituzione. In ogni caso diamo atto alla ministra Cartabia del risultato raggiunto con l’accordo di tutti sulla scelta di inserire il richiamo specifico alla direttiva sulla presunzione di innocenza nella legge di delegazione europea”.

Paolo Sisto (Foto Fnsi.it)

Così a Sky Tg24 il Sottosegretario alla Giustizia Francesco Paolo Sisto che poi ha proseguito: “Uno dei grandi mali del Paese è il processo mediatico che si svolge parallelamente a quello giudiziario e che spesso è , ingiustamente , il più dannoso. Basti pensare che la violazione cronica del diritto all’oblio ha trasformato la rete in un casellario giudiziario anomalo, sempre a disposizione di chicchessia. Mi batterò perchè il voto sulla presunzione di innocenza sia solo il primo passo per riportare finalmente il processo penale all’interno delle aule dei Tribunali, senza porre bavagli ai sacrosanti diritti della informazione, ma nella consapevolezza che anche le notizie non possono sfuggire al rispetto puntuale della Costituzione”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Commissione europea: nel 2020 gli attacchi hacker sono aumentati del 75%. Durante la pandemia ospedali e strutture sanitarie sotto tiro

Commissione europea: nel 2020 gli attacchi hacker sono aumentati del 75%. Durante la pandemia ospedali e strutture sanitarie sotto tiro

WhatsApp, foto e video scompaiono dopo la visione. Arriva la funzione View Once preannunciata a giugno

WhatsApp, foto e video scompaiono dopo la visione. Arriva la funzione View Once preannunciata a giugno

 RDS torna in tour per trasmettere la voglia di vivere l’estate al 100%. Tappe a Milano Marittima, Rimini, Jesolo e Cefalù

 RDS torna in tour per trasmettere la voglia di vivere l’estate al 100%. Tappe a Milano Marittima, Rimini, Jesolo e Cefalù