Tokyo 2020, Osaka chiede di deviare il tour della torcia olimpica. Troppi contagi per Covid e nuove restrizioni del governo

Primi contrattempi per la staffetta della fiaccola olimpica attualmente in corso in Giappone. Il governatore della prefettura di Osaka, Hirofumi Yoshimura, ha chiesto agli organizzatori di trovare un percorso alternativo per la torcia a causa di un recente aumento dei contagi di coronavirus nella seconda città più grande del Paese.

“L’evento rientra tra le attività considerate non necessarie e dobbiamo assolutamente evitare pericolosi assembramenti di persone”, ha detto Yoshimura ai media giapponesi. La richiesta arriva a ridosso di un aumento esponenziale dei contagi nell’ultima settimana, e la probabilità che il governo decida già oggi nuove misure che richiedono ai ristoranti e ai bar di anticipare le chiusure serali, pena l’inasprimento delle multe.

Tokyo 2020, la fiamma olimpica

Gli incrementi delle positività riguardano anche la prefettura adiacente di Hyogo, e nel nord est dell’arcipelago di Miyagi e Sendai.

Nelle ultime 24 ore a Osaka sono state registrate circa 600 infezioni, oltre le 411 di Tokyo. La staffetta della torcia olimpica ha preso il via il 25 marzo da Fukushima e dovrebbe arrivare a Osaka entro il 14 aprile.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Giornalismo e querele. Le opinioni di Ranucci (colpiti i non omologati); Porro e Giordano (inchieste sempre più difficili), scontro Sansonetti-Odg

Giornalismo e querele. Le opinioni di Ranucci (colpiti i non omologati); Porro e Giordano (inchieste sempre più difficili), scontro Sansonetti-Odg

Mediaset: Nessuna apertura dell’ultima ora su Vivendi, ma ok a soluzioni positive per tutti

Mediaset: Nessuna apertura dell’ultima ora su Vivendi, ma ok a soluzioni positive per tutti

Ferrari, ok al bilancio. Elkann confermato presidente: Progressi verso short list per nuovo ceo, primo modello tutto elettrico nel 2025

Ferrari, ok al bilancio. Elkann confermato presidente: Progressi verso short list per nuovo ceo, primo modello tutto elettrico nel 2025