Rete unica. Agcom avvia market test su offerta coinvestimento di Tim

Il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, nella seduta del 31 marzo, ha approvato l’avvio di una consultazione pubblica sull’Offerta di coinvestimento notificata da Tim il 29 gennaio scorso ai sensi dell’articolo 76 del Codice europeo delle comunicazioni elettroniche. La proposta prevede la realizzazione di una nuova rete ad altissima capacità in fibra ottica fino ai locali degli utenti finali o alla stazione di base mediante contitolarità ovvero condivisione del rischio a lungo termine attraverso cofinanziamento o accordi strutturali di acquisto. Lo comunica Agcom precisando che nella stessa offerta Tim propone degli impegni da sottoporre a market test previa valutazione preliminare di ammissibilità da parte dell’Autorità.

Giacomo Lasorella

Gli Uffici dell’Autorità hanno condotto una analisi per verificare la conformità dell’offerta di Tim ai criteri previsti dall’articolo 76 e dall’allegato IV del Codice e dalle Linee Guida del Berec. Nell’ambito dell’analisi sono state richieste a Tim modifiche ed integrazioni in ordine al periodo di apertura dell’Offerta ai coinvestitori, alla definizione delle condizioni di accesso alla cosiddetta semi-Gpon anche per i non coinvestitori, ed alla applicazione delle condizioni di accesso attualmente vigenti anche alla nuova rete Vhc per tutti gli operatori, anche non coinvestitori.

Concluse tali valutazioni, il Consiglio ha ritenuto il progetto ammissibile per l’avvio della consultazione pubblica (market test) prevista dall’articolo 79 del Codicei. Al termine della consultazione pubblica l’Autorità effettuerà, come previsto, le proprie valutazioni di merito sull’offerta ed i relativi impegni di coinvestimento, tenendo conto delle osservazioni del mercato e delle valutazioni dei soggetti interessati.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Intervista a Giacomo Lasorella, il presidente di Agcom spiega la ratio e il senso del riassetto organizzativo varato ieri dal Consiglio dell’Autorità

Intervista a Giacomo Lasorella, il presidente di Agcom spiega la ratio e il senso del riassetto organizzativo varato ieri dal Consiglio dell’Autorità

G20 della Cultura a Roma, Franceschini: Cultura mezzo formidabile di dialogo tra popoli

G20 della Cultura a Roma, Franceschini: Cultura mezzo formidabile di dialogo tra popoli

Levi rieletto presidente Aie: La lettura è un’emergenza nazionale. Bene le vendite online ma il mercato sia equo e aperto

Levi rieletto presidente Aie: La lettura è un’emergenza nazionale. Bene le vendite online ma il mercato sia equo e aperto