Idee e soluzioni per La casa dei sogni nel festival digitale di CasaFacile

Da domani e per un mese CasaFacile anima con video, proposte, consulenze il suo primo festival digitale dedicato all’arredo e intitolato La casa dei sogni. Nel mese tradizionalmente dedicato al design, con epicentro a Milano, che per il secondo anno non può contare sul Salone del Mobile e sul Fuorisalone, il mensile di Mondadori dedicato all’arredamento consumer trasferisce su Instagram e Facebook le sue iniziative, ispirate da un colloquio con le lettrici che ha generato centinaia di lettere su come gli italiani immaginano e desiderano la propria casa dopo l’esperienza della pandemia che così tanto ha inciso sui modi dell’abitare.

Francesca Magni

“Grazie alla tecnologia oggi abitiamo contemporaneamente in un mondo reale e in uno virtuale, altrettanto vero e in cui accadono delle cose. Questo è stato il nostro punto di partenza per ragionare con la nostra community su quali sono le attuali esigenze rispetto alla casa e offrire attraverso questo festival proposte e soluzioni per adattarle ai nuovi bisogni e desideri, che spesso sono molto più a portata di mano di quanto si pensi”, osserva la direttrice di CasaFacile Francesca Magni.


I desideri emersi dalle lettere sono di una casa con più verde, più luce, più colore, più funzionale e con una manutenzione più facile, più rilassante. Naturalmente a tutto questo rispondono non solo un nuovo modo di progettare gli spazi, ma anche una corretta scelta dei materiali e tante diverse possibilità di decoro. E su questi temi durante il festival interverranno con consigli e soluzioni concrete i numerosi esperti del mensile: 61 blogger, una quarantina di architetti, una dozzina di interior stylist.
“Pensiamo sia a chi vuole adattare o riprogettare la propria casa sia a chi la sta acquistando. Spesso abbiamo un’idea precisa della casa che vorremmo, ma al momento di sceglierla non ci rendiamo conto che non corrisponde davvero ai nostri sogni. Sono errori che in gran parte si possono evitare e spiegheremo come”, dice Magni, che sul numero di aprile di CasaFacile ha scelto di presentare sei progetti che rispondono alle esigenze emerse dal dialogo con le lettrici.


Sui social CasaFacile conta su una community di 1,1 milioni di follower, oggi cresciuta del 56% rispetto al marzo 2020. E i temi del festival verranno approfonditi anche sul sito Casafacile.it. il progetto La casa dei sogni, fa sapere la concessionaria, ha registrato un incremento del 42% degli spazi pubblicitari sul mensile, segnando una crescita del 15% nei primi quattro mesi dell’anno rispetto allo stesso periodo 2020.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Maccanico lascia Sky per guidare il progetto della nuova Cinecittà presieduta da Chiara Sbarigia

Maccanico lascia Sky per guidare il progetto della nuova Cinecittà presieduta da Chiara Sbarigia

<strong> Venerdì 16 e Sabato 17 aprile </strong> Pio e Amedeo battono Serena Rossi. De Filippi stacca Gioè (r)

Venerdì 16 e Sabato 17 aprile Pio e Amedeo battono Serena Rossi. De Filippi stacca Gioè (r)

“La pandemia non è un gioco della comunicazione con cui accaparrarsi i voti”, dice il ministro Patuanelli

“La pandemia non è un gioco della comunicazione con cui accaparrarsi i voti”, dice il ministro Patuanelli