Dopo 16 anni di onorato servizio Yahoo Answers chiude il 4 maggio: troppo difficile gestirlo e soppiantato dai social

La notizia è ormai ufficiale – riporta TgCom24 –  Yahoo Answers chiude i battenti e dal 4 maggio un pezzo della storia di Internet se ne va. Il sito che raccoglieva i dubbi degli utenti che ricevevano un aiuto dalla comunità del web dopo 16 anni di onorato servizio abbassa la saracinesca. Soppiantato dall’arrivo dei social e soprattutto diventato un luogo surreale la cui moderazione era diventata problematica.

Troppo sesso e soprattutto troll – All’inizio il servizio Yahoo Answers aveva colmato un vuoto nel mare magnum del web: una raccolta ponderata di opinioni ma soprattutto di “esperti” pronti a dare una mano agli utenti più in difficoltà. Ma col passare degli anni, complici la crescita dei social e di Wikipedia, Yahoo Answers è diventato un luogo surreale. Molte le domande semiserie sul sesso, ancora di più i troll (i disturbatori) pronti a lanciare dilemmi esistenziali e spesso volgari.

Non rimarrà nemmeno l’archivio – Creato nel 2005 (arrivato in Italia nel 2006) Yahoo Answers ha un archivio enorme. Ma di tutto questo non rimarrà nulla. Agli utenti che vorranno sarà data la possibilità entro il 30 giugno 2021 di scaricarsi il proprio materiale. La decisione di non lasciare nulla sul web ha creato qualche malumore tra gli utenti. Ma per l’azienda lasciare tracce di domande che potrebbero anche essere state superate dagli eventi e soprattutto non riportare una risposta scientificamente corretta avrebbe potuto avere ripercussioni negative sul brand.

Rimarranno nelle memorie digitali il meglio (e il peggio) di Yahoo Answers, una raccolta di domande spesso divertenti che hanno scatenato l’ironia del web.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il nuovo numero di ‘Prima’ è in edicola e disponibile in edizione digitale

Il nuovo numero di ‘Prima’ è in edicola e disponibile in edizione digitale

Mercato pubblicitario in forte ripresa a giugno, +34,6%; nei primi 6 mesi +25,7%. Nielsen: Crescita robusta e ormai consolidata

Mercato pubblicitario in forte ripresa a giugno, +34,6%; nei primi 6 mesi +25,7%. Nielsen: Crescita robusta e ormai consolidata

TOP EDITORI iscritti ad Audiweb per ‘Total digital audience’. A maggio il podio è ancora per Rcs, Gedi, Mediaset

TOP EDITORI iscritti ad Audiweb per ‘Total digital audience’. A maggio il podio è ancora per Rcs, Gedi, Mediaset