LinkedIn, rubati dati da 500 milioni di profili Linkedin: ora sono in vendita sul dark web

Condividi

Notizie e approfondimenti quotidiani sul digitale a cura di Reputation Manager, la società di riferimento in Italia per l’analisi, la gestione e la costruzione della reputazione online.

Rubati dati da 500 milioni di profili Linkedin. A finire in mano agli hacker sono stati questa volta nomi, email, numeri di telefono, dettagli sul posto di lavoro trafugati sulla piattaforma di Microsoft (su un totale di 600 milioni iscritti). Tutte le credenziali potrebbero essere usate per ulteriori attacchi, phishing e truffe online. Secondo i ricercatori di Cyber News, infatti, l’archivio sarebbe già in vendita sul dark web.

Amazon compra i diritti dei mondiali di calcio 2022. Rai e Amazon trasmetteranno in Italia i Mondiali 2022, che si disputeranno a novembre e dicembre dell’anno prossimo in Qatar. Amazon si era già aggiudicata i diritti per 16 partite in esclusiva a stagione di Champions League fino al 2024, ora mette le mani sulla Coppa del mondo. Il colosso dell’e­commerce si è assicurato per circa 60 milioni 36 incontri, oltre a semifinali e finale che quindi saranno trasmessi sia in chiaro dalla Rai che a pagamento via streaming.

Immuni, utenti possono caricare codice positività. L’app Immuni consente ora agli utenti la segnalazione in autonomia della positività al Covid-19. La nuova funzionalitàe arriva a circa un mese dal via libera del Garante per la Privacy ad attivare la nuova funzione.

Facebook testa Hotline, concorrente di Clubhouse. Techcrunch, che l’ha individuata per primo, la descrive come un mix tra Clubhouse e le live di Instagram, visto che permette ai creator di rispondere alle domande inviate, in diretta, dagli ascoltatori con la particolarità di poter sfruttare sia il canale audio che video. Con Hotline, Hazzard ha intenzione di riportare le stesse metriche su un palcoscenico più ampio ma dedicato al business. I primi a testare l’app sono infatti i professionisti: l’investitore immobiliare americano Nick Huber ha tenuto una diretta stanotte, in anticipo sugli altri. Non si conoscono ancora eventuali tempistiche di rilascio globale dell’app.