11 aprile Bonolis fa il botto e batte Boni e Valle. Bene Fazio e Giletti

Due novità importanti nella griglia generalista la prima domenica dopo Pasqua, 11 aprile. Su Rai1 debuttava la fiction ‘La compagnia del cigno2’, che era stata un buon successo alla prima stagione proponendo un’immagine positiva e forse oramai molto usurata dalla pandemia del format Milano post Expo. Su Canale5, invece, al posto di ‘Live Non è la D’Urso’ (con Barbara D’Urso che proponeva però una versione estesa del contenitore pomeridiano), arrivava in onda Paolo Bonolis, con una versione da prima serata di ‘Avanti un altro’ che mutuava molti elementi spettacolari da ‘Ciao Darwin’.

Le ammiraglie si confrontavano poi con Fiorentina-Atalanta su Sky e con i due talk live: ‘Che tempo che fa’ schierava niente meno che Pelè, mentre Massimo Giletti puntava molto sulle vicende legate al piano pandemico nazionale di Ranieri Guerra. I telefilm di Rai2 ed i film di Rete4 e Italia 1 completavano la griglia. La classifica delle varie trasmissioni generaliste in prima serata in ordine di ascolti è stata la seguente.

 

Vince, a sorpresa, Avanti un altro pure di sera. Non brilla La compagnia del cigno2. Con Rai1 sotto le attese bene Fazio e Giletti. Bonolis manda nel dimenticatoio la D’Urso Live serale

Su Canale 5 la prima puntata di ‘Avanti un altro pure di sera’, ha proposto la sfida tra ex GF Vip e Opinionisti schierando Matilde Brandi, Patrizia De Blanck, Mario Ermito, Elisabetta Gregoraci, Francesco Oppini, Giacomo Urtis, Alessandro Cecchi Paone, Giovanni Ciacci, Michele Cucuzza, Antonella Elia, Cristiano Malgioglio e Alba Parietti, avendo tra gli ospiti anche Roberto Giacobbo e Corrado Tedeschi. Con questa formazione Paolo Bonolis ha portato a casa 4,1 milioni di spettatori e il 17,6% di share, con la coda a 1,739 milioni e 14,25%.

Su Rai1 la prima puntata di ‘La compagnia del cigno2’ con Alessio Boni, Anna Valle, Fotinì Peluso, Lorenzo Mazzarotto, Rocco Tanica, ha riscosso 4,050 milioni di spettatori con il 17% di share tra le 21.39 e le 23.40.

Su Rai3 ‘Che tempo che fa’ con Fazio Fazio, Luciana Littizzetto in organico, e tra gli ospiti, nell’arco di tutta la serata, Roberto Speranza, Pelé, Milena Bertolini, Sara Gama, Roberto Burioni, Matteo Garrone e don Davide Banzato, Noemi, ha raccolto 3,020 milioni di spettatori e 11%. E quindi col tavolo il programma ha avuto 1,618 milioni e 6,93% di share. L’anteprima – alle 20.00 – ha avuto 1,868 milioni ed il 7,32%.

Su La7 la nuova puntata del 2021 di ‘Non è l’Arena’, ha schierato tra gli ospiti Luca Pani, Pierpaolo Sileri, Gianluigi Paragone, Sandra Amurri, Jessica Costanzo, Nello Trocchia, Luca Barbareschi, Alessia Morani, Vauro, Daniela Santanchè, Giuseppe Ghisolfi, Antonio Pasquini, Chiara Colosimo, Luca Telese, Bernardo Bassoli. Parlando di piano pandemico nazionale, negozi chiusi, vaccini e furbetti, Casamonica, il programma condotto da Massimo Giletti ha avuto nella presentazione 1,3 milioni e 4,78%, 1,590 milioni e 6% di share nella prima parte e 920mila ed il 6,86% con la seconda parte.

Su Rai2 per ‘9-1-1’ spettatori a quota 1,280 milioni e 4,63% e con ‘Lone Star’ 1,213 milioni e 4,56%.

Su Italia1 la pellicola action fantasy ‘X-Men: Giorni di un futuro passato’, con Jennifer Lawrence, Michael Fassbender, James McAvoy, Patrick Stewart tra i protagonisti, ha avuto 1,111 milioni spettatori con il 4,73% di share.

Su Sky Fiorentina-Atalanta a 803mila e 3% di share.

Su Rete4 la pellicola drammatica ‘Flight’ con Denzel Washington, Kelly Reilly, John Goodman, ha attratto 728mila spettatori con il 3,41% di share.

 

In day time. Va fortissimo la Venier, non brilla D’Urso col contenitore di nuovo esteso

A partire dalle 14.00 su Rai1 ‘Domenica In’ con Mara Venier alla conduzione ha avuto 3,620 milioni e il 18,1% e poi con la seconda parte 3,261 milioni e il 17,5%.

Su Canale 5 ‘Domenica Live’ con Barbara D’Urso alla conduzione ha conseguito 1,768 milioni e 9% nell’anteprima, e poi 2,030 milioni e 10,92% e 2,350 milioni e 13,2%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Repubblica rivoluziona il lavoro in redazione. Dal 10 maggio spostato la mattina l’asse del giornale. Stop a “pigri automatismi”

Repubblica rivoluziona il lavoro in redazione. Dal 10 maggio spostato la mattina l’asse del giornale. Stop a “pigri automatismi”

Superlega. Accordo tra Uefa e 9 club per il reintegro. Juve, Real Madrid e Barça deferiti. Ceferin: club hanno riconosciuto loro colpa

Superlega. Accordo tra Uefa e 9 club per il reintegro. Juve, Real Madrid e Barça deferiti. Ceferin: club hanno riconosciuto loro colpa

Sospeso il progetto di fusione Audiweb e Audipress; stop ad Audicomm

Sospeso il progetto di fusione Audiweb e Audipress; stop ad Audicomm