Nasce Luce!, il nuovo progetto editoriale digitale del gruppo Monrif sui temi della diversità e dell’inclusione

 LUCE! È un progetto editoriale innovativo e colorato dedicato ai temi della DIVERSITÀ, dell’INCLUSIONE e della COESIONE. È un canale di informazione trasversale, che parte dall’attualità per analizzare i fenomeni di una società fluida, facendo delle persone il suo principale focus di dibattito. Come si legge nel comunicato, è uno spazio digitale attivo e multiforme, sito, social, video e audio, curato da Agnese Pini, direttrice de La Nazione, che coordinerà un pool di giornalisti appartenenti a tutte le testate del Gruppo QN Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, La Nazione e Il Giorno.

  

Disponibile sul web e sui social da  martedì 13 aprile LUCE! prova a connettere le generazioni attorno ai temi della diversità e dell’inclusione, per dare voce ad una società contemporanea in potente evoluzione. Dalle politiche sociali al tema dei diritti, dalle strategie economiche delle aziende alle storie di quotidiani eroismi, dalle riflessioni sul linguaggio e sulla comunicazione  alle  opinioni, alle immagini dei luoghi e di protagonisti più iconici dei cambiamenti culturali in atto.

 ‘Trasformazione digitale significa, anche, intercettare nuovi linguaggi e nuove sensibilità che oggi sono perlopiù prevalenti sui social e presso i target più giovani, per portarle al centro di una rinnovata strategia di contenuto. LUCE! è un progetto digitale davvero unico nell’ecosistema dei media tradizionali, perché affronta con rigore giornalistico i temi dell’inclusione e della diversity, portandoli nel dibattito pubblico, sociale, economico, culturale’ dice Michela Colamussi Director of Digital Transformation del Gruppo Monrif.

 ‘Oggi la buona informazione ha bisogno di due fattori complementari: la concretezza, che solo il radicamento nei luoghi fisici può offrire, e la capacità di mantenere uno sguardo più ampio, per cogliere le sfide che il futuro riserva. – aggiunge Agnese Pini, Direttrice de La Nazione – Per questo un quotidiano a forte vocazione territoriale, come lo sono i nostri, deve essere pronto alla scommessa più grande: superare i confini fisici delle aree a principale diffusione cartacea per offrire una visione a 360 gradi dell’Italia e del mondo sui temi della diversità, dell’inclusione e della coesione sociale. LUCE si presta per formati, stile e linguaggio a essere riproposto sulle principali piattaforme social e, soprattutto, ha l’immediatezza e l’impatto grafico giusti per essere apprezzato da un pubblico trasversale, con un occhio di riguardo ai più giovani.’

 LUCE! sarà anche un magazine on line, parte di un più completo progetto innovativo in continuo divenire, un percorso coinvolgente e ricco di appuntamenti, tra i quali un award annuale per le aziende italiane più virtuose in termini di politiche inclusive e che coinvolgerà personalità poliedriche che si sono distinte nel campo dell’inclusione e della diversità.

Luce

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Juve, Real e Barcellona replicano alla Uefa:  Superlega avrà luogo quando sarà riconosciuta

Juve, Real e Barcellona replicano alla Uefa: Superlega avrà luogo quando sarà riconosciuta

Repubblica rivoluziona il lavoro in redazione. Dal 10 maggio spostato la mattina l’asse del giornale. Stop a “pigri automatismi”

Repubblica rivoluziona il lavoro in redazione. Dal 10 maggio spostato la mattina l’asse del giornale. Stop a “pigri automatismi”

Superlega. Accordo tra Uefa e 9 club per il reintegro. Juve, Real Madrid e Barça deferiti. Ceferin: club hanno riconosciuto loro colpa

Superlega. Accordo tra Uefa e 9 club per il reintegro. Juve, Real Madrid e Barça deferiti. Ceferin: club hanno riconosciuto loro colpa