Facebook si prepara al verdetto sulla morte di George Floyd: via contenuti violenti e che celebrano o deridono la sua morte

Facebook si prepara al verdetto su Derek Chauvin per la morte di George Floyd. Il social di Mark Zuckerberg rimuoverà le eventuali “chiamate alle armi nell’area di Minneapolis” e si impegna a “proteggere la memoria di Floyd e i membri della sua famiglia da eventuali abusi. In base a queste norme rimuoveremo i contenuti che celebrano o deridono la morte di Floyd”.

(AP Photo/Julio Cortez)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il 90% degli italiani ascolta musica in streaming. Il 74% usa YouTube, poi Spotify (54%), Prime Music (34%), web radio (15%) e Apple Music (9%)

Il 90% degli italiani ascolta musica in streaming. Il 74% usa YouTube, poi Spotify (54%), Prime Music (34%), web radio (15%) e Apple Music (9%)

La Figc istituisce un tavolo tecnico per la crisi economica dei club e approva nuove norme anti-Superlega

La Figc istituisce un tavolo tecnico per la crisi economica dei club e approva nuove norme anti-Superlega

Livio Caputo direttore ad interim del Giornale

Livio Caputo direttore ad interim del Giornale