Il fondatore di Spotify vuole acquistare l’Arsenal e coinvolge nel progetto tre ex leggende dei Gunners: Henry, Vieira e Bergkamp

Il fondatore di Spotify ha coinvolto tre ex leggende dell’Arsenal – Thierry Henry, Patrick Vieira and Dennis Bergkamp – nel suo progetto di takeover del club londinese. Secondo la stampa britannica, l’imprenditore svedese Daniel Ek non solo è determinato a rilevare la quota di maggioranza dei Gunners, ma è anche risoluto a farlo tramite la collaborazione di diversi ex campioni del club londinese, che – nel caso riuscisse ad acquistare la società di Premier League – andrebbero a ricoprire ruoli di primo piano nel futuro assetto societario.

Emirates Stadium (Julian Finney/Pool via AP)

Come riporta Ansa, l‘attuale proprietario, l’americano Stan Kroenke (patron anche, in patria, dei Denver Nuggets del basket e dei LA Rams della Nfl), è fortemente inviso ai tifosi dell’Arsenal dopo il suo appoggio al progetto della Superlega: la settimana scorsa si sono svolte due manifestazioni di protesta di tifosi che lo hanno invitato ad andarsene.

Alcune aperture dei siti di testate inglesi

Un’ipotesi – il passaggio di proprietà dell’Arsenal – non così remota, secondo le indicazioni delle ultime ore, purché si concretizzi un’offerta di almeno due miliardi di sterline, l’equivalente di oltre 2,2 miliardi di euro, quanto Kroenke valuta i Gunners.

Daniel Ek, ceo e fondatore di Spotify

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Si dimette Fritz Keller, presidente della Federcalcio tedesca. Aveva definito razzista il vice presidente Koch

Si dimette Fritz Keller, presidente della Federcalcio tedesca. Aveva definito razzista il vice presidente Koch

Samsung è il nuovo official sponsor della Figc

Samsung è il nuovo official sponsor della Figc

Superlega, incontro informale tra club di Serie A: presenti i vertici di Juve, Milan, Inter e Lazio

Superlega, incontro informale tra club di Serie A: presenti i vertici di Juve, Milan, Inter e Lazio