Oscar flop. Ascolti più bassi di sempre per la serata della premiazione: solo 9.85 milioni di spettatori Usa, nel 2014 erano 43.7 milioni

I primi Oscar dell’era Covid, rispetto all’edizione 2020, registrano negli Usa un calo del 58% di share e di 13.8 milioni di telespettatori. Si tratta – scrive Fanpage – del dato più basso di sempre, culmine di una tendenza negativa che era iniziata dall’edizione del 2015. L’edizione più vista degli ultimi anni è quella del 2014, Ellen DeGeneres alla conduzione e 43.7 milioni di telespettatori.

(…) I dati sono impietosi con la notte degli Academy Awards: – 58% di share rispetto ai dati dell’anno scorso. In tutto 9.85 milioni di spettatori americani si sono sintonizzati sulla Abc per la diretta dei premi, una cifra che fa emergere un calo scioccante di circa 13,75 milioni in meno rispetto al 2020, che era già risultata la meno vista della storia. Quello di ieri è quindi un ulteriore record in negativo, con un crollo a dir poco clamoroso.

(…) L’edizione degli Oscar più vista degli ultimi dieci anni è quella del 2014, affidata alla conduzione di Ellen DeGeneres, con 43.7 milioni di telespettatori. Segue l’edizione del 2013 presentata da Seth MacFarlane con 40.3 milioni e ancora i 39.3 milioni del 2012, quando alla conduzione c’era Billy Crystal. Il trend negativo è iniziato nel 2015 con Neil Patrick Harris, con un solo segnale di ripresa nel 2019, la prima edizione senza una conduzione fissa.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Appello a Parlamento e Governo per una iniziativa che ridefinisca l’orizzonte della Rai, firmato da 118 intellettuali, accademici e manager

Appello a Parlamento e Governo per una iniziativa che ridefinisca l’orizzonte della Rai, firmato da 118 intellettuali, accademici e manager

TOP DIFFUSIONE QUOTIDIANI e TREND. A Marzo boom di Fatto e Verità; in edicola bene anche Giornale

TOP DIFFUSIONE QUOTIDIANI e TREND. A Marzo boom di Fatto e Verità; in edicola bene anche Giornale

David di Donatello, Mattarella: Istituzioni sostengano il cinema e l’audiovisivo, un patrimonio che appartiene a tutti gli italiani

David di Donatello, Mattarella: Istituzioni sostengano il cinema e l’audiovisivo, un patrimonio che appartiene a tutti gli italiani