Dal 1 maggio in rete Terzo Millennio, nuova piattaforma Uil. Bombardieri: Per comunicare con chi non ci conosce e dare voce a chi non ne ha

Dal primo maggio Uil apre ufficialmente alla rete il “Terzo Millennio”. È questo il nome della nuova piattaforma multimediale della confederazione guidata da Pierpaolo Bombardieri, che diventa pienamente operativa a partire dal mese prossimo. La piattaforma rappresenta un passo importante per aprire sempre di piu’, con una nuova e piu’ moderna struttura comunicativa, il sindacato verso i giovani, verso nuove istanze e nuovi orizzonti. “Vogliamo comunicare con chi oggi non ha rapporti con il sindacato, non conosce la sua comunita’, e dare voce a chi oggi non ne ha, alle periferie – spiega il segretario generale -. Essere in grado di recepire le istanze e i bisogni che si possono aggiungere a quelli dei nostri iscritti”.

Pierpaolo Bombardieri (Foto Mauro Scrobogna /LaPresse)

La nuova piattaforma diventa il contenitore di tutti i contributi informativi e di contatto della Uil, con particolare attenzione ai social. “Anche la scelta del nome della nuova piattaforma nasce da li’ – spiega Bombardieri – l’abbiamo deciso con il voto della rete”. 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Appello a Parlamento e Governo per una iniziativa che ridefinisca l’orizzonte della Rai, firmato da 118 intellettuali, accademici e manager

Appello a Parlamento e Governo per una iniziativa che ridefinisca l’orizzonte della Rai, firmato da 118 intellettuali, accademici e manager

TOP DIFFUSIONE QUOTIDIANI e TREND. A Marzo boom di Fatto e Verità; in edicola bene anche Giornale

TOP DIFFUSIONE QUOTIDIANI e TREND. A Marzo boom di Fatto e Verità; in edicola bene anche Giornale

David di Donatello, Mattarella: Istituzioni sostengano il cinema e l’audiovisivo, un patrimonio che appartiene a tutti gli italiani

David di Donatello, Mattarella: Istituzioni sostengano il cinema e l’audiovisivo, un patrimonio che appartiene a tutti gli italiani