Bt è in trattativa per la cessione della quota del ramo tv. Tra i potenziali partner Amazon, Disney e Dazn

Condividi

 

Bt è in trattativa con Amazon, Disney e altri operatori “per vendere una quota del suo ramo televisivo, dal momento che la pandemia sta mettendo in dubbio il futuro dello sport”. Lo scrive il Telegraph secondo cui “l’operatore di telecomunicazioni ha incaricato la banca d’investimento Lazard di valutare una vendita parziale di Bt Sport, per concentrarsi invece sul potenziamento della rete a banda larga britannica”.

Philip Jansen

Secondo il quotidiano britannico “Bt è in trattative con potenziali partner tra cui Amazon, Disney e Dazn, un’azienda internazionale di streaming di contenuti sportivi finanziata da Leonard Blavatnik, il magnate miliardario ucraino”.

Secondo alcune fonti della City, tra i migliori offerenti ci sarebbe anche un broadcaster inglese. Bt vanta una partnership di lunga data con Itv, sebbene abbia anche lavorato con Channel 4 e Bbc. Qualsiasi emittente tradizionale potrebbe voler trasmettere più partite di calcio della massima serie in televisione. La stessa fonte ha detto che Dazn, che ha recentemente concordato una partnership per la trasmissione di eventi sportivi con l’equivalente italiano di Bt, è ‘entusiasta’” si legge nell’articolo.