La telefonata di Fedez con funzionari e organizzatori del Concerto 1 Maggio

Lillo: Fede io sto difendendo questa cosa, io sto con te. Ma né io, né Ambra e né Stefano possiamo dare il via a questa cosa. Noi non c’entriamo niente. Fede sto parlando con te per un saluto praticamente, ma ti passerò chi di dovere. Credimi, io sono d’accordo con tutto quello che dici e adesso ti passo le persone che hanno sollevato dei problemi e di cui si può discutere.

Poi prende parola Massimo Bonelli, organizzatore dell’evento:

Noi chiediamo a tutti se ci sono testi espressi ma solo per prassi. Ci sono delle posizioni di Cgil, Cisl e Uil…

Fedez replica:

Ma io non esprimo le posizioni di Cgil, Cisl e Uil, io esprimo le mie considerazioni di artista e se non siete d’accordo mi chiamate.

E Massimo Cinque, capo progetto e autore storico della Rai parla di “sistema”:

Il servizio pubblico è il servizio pubblico. Tu puoi dire tutto quello che vuoi ma a questo punto dovresti avere le persone che citi nel tuo discorso che a questo punto dovrebbero difendersi. Non c’è bisogno di alterarsi. Le sto chiedendo di adeguarsi a un sistema che probabilmente a lei non lo riconosce ma è quello corretto. Lei ha tutte le sue ragioni ma permetta agli altri di esprimersi. Tutte le citazioni che lei fa con nomi e cognomi non possono essere citate perché non c’è una controparte. A prescindere dalle affermazioni vere o meno, quelle citazioni possono essere dette in contesti che non sono quelli che lei sta riferendo. […] Un contesto diverso da una tribuna politica non è corretto.

Poi prende parola Ilaria Capitani, vicedirettrice di Rai3:

La Rai non ha alcuna censura da fare. La Rai fa un acquisto di diritti di ripresa e la Rai non è responsabile né della sua presenza né di quello che lei dirà. Io ritengo inopportuno il contesto.

E l’organizzatore Massimo Bonelli aggiunge:

È un problema di opportunità perché la Rai acquista un prodotto editoriale preciso. Siamo in difficoltà.

Alla termine della telefonata, come potete ascoltare, non si comprende chi avrebbe chiesto ufficialmente a Fedez di modificare il suo intervento.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Video correlati

“Mi racconti le tue notti magiche”: la gaffe di Donatella Scarnati con Niccolò Barella. “Non ero ancora nato”. Poi le scuse della giornalista su Twitter “Mi racconti le tue notti magiche”: la gaffe di Donatella Scarnati con Niccolò Barella. “Non ero ancora nato”. Poi le scuse della giornalista su Twitter

“Mi racconti le tue notti magiche”: la gaffe di Donatella Scarnati con Niccolò Barella. “Non ero ancora nato”. Poi le scuse della giornalista su Twitter

I nuovi spot TIM con i campioni del calcio I nuovi spot TIM con i campioni del calcio

I nuovi spot TIM con i campioni del calcio

Tod’s for Colosseum, il video. Riportata al suo antico splendore l’area degli ipogei, un monumento nel monumento Tod’s for Colosseum, il video. Riportata al suo antico splendore l’area degli ipogei, un monumento nel monumento

Tod’s for Colosseum, il video. Riportata al suo antico splendore l’area degli ipogei, un monumento nel monumento