Nasce Emmedimeccanica.com, magazine dedicato al mondo della meccanica, patrocinato da Anima e diretto da Vittorio Oreggia

Condividi

Nasce emmedimeccanica.com, magazine dedicato al mondo della meccanica, diretto da Vittorio Oreggia. Il sito sarà online dal 4 maggio per dare massima visibilità alle aziende, agli operatori del settore e alle istituzioni. Emmedimeccanica, che è la testata giornalistica online del Libro Bianco sulla Meccanica patrocinato da ANIMA, Confindustria Piemonte, Lombardia, Veneto, si pone come strumento strategico per accompagnare il rilancio di un comparto fondamentale dell’economia italiana.

In un momento di crisi globale, forse il più delicato dal Dopoguerra, emmedimeccanica.com – spiega una nota – ha l’obiettivo concreto di tracciare la rotta del riscatto economico, con particolare riferimento all’industria meccanica italiana, coinvolgendo direttamente chi opera nel settore. Il magazine online vedrà protagonisti i governatori di Regione, i presidenti delle Confindustrie, le Federazioni, le organizzazioni sindacali e, soprattutto, gli imprenditori che in prima persona si apprestano a riavviare il motore industriale, con un focus definito: capire come e attraverso quali mezzi e politiche si potrà garantire la ripartenza dell’industria meccanica.

Emmedimeccanica.com, che prevede anche una sezione in lingua inglese, sarà popolato da interviste e approfondimenti, da riflessioni e ricerche, oltre ad avere una sezione news aggiornata quotidianamente (la rubrica “Spremuta Meccanica”). Verrà poi arricchito da supporti in infografica. All’interno del portale una sezione sarà dedicata alla progettazione e gestione di piani formativi finanziati da fondi interprofessionali ed europei: la stessa sarà curata dai professionisti di Formaitalia, consorzio tra più accreditati del segmento.

“Comunicare è sempre stato importante, lo è ancora di più in questo frangente molto delicato per la vita del nostro Paese e, quindi, per la nostra economia. Da sempre siamo vicini alle iniziative di valore capaci di divulgare le progettualità della nostra ripartenza”, afferma Marco Nocivelli, Presidente ANIMA Confindustria, nel commentare la nascita di emmedimeccanica.com.

“Nella complessità dell’informazione, strumenti di comunicazione ad alta specializzazione come Emmedimeccanica sono centrali. Non solo a scopo divulgativo ma anche come strumento di trasmissione delle capacità imprenditoriali delle aziende in Italia e soprattutto all’estero. Le aziende meccaniche sono il cuore dell’industria piemontese, ci sentiamo quindi tra i protagonisti di questo progetto”, evidenzia Marco Gay, presidente di Confindustria Piemonte.

Un concetto che viene ripreso anche da Enrico Carraro, presidente di Confindustria Veneto: “La manifattura e in particolare la meccanica hanno tanto da raccontare. Sono la spina dorsale della nostra economia, il luogo dove sono nate moltissime innovazioni e hanno ancora tanto da dire, soprattutto ai giovani. La fabbrica degli anni ’70 non esiste più: ci sono nuove competenze, c’è la digitalizzazione, l’internazionalizzazione, ma forse questa sua trasformazione non è ancora conosciuta a sufficienza. Per questo iniziative come il nuovo portale emmedimeccanica.com, sono assolutamente da appoggiare. La ripartenza non può che muovere dalla valorizzazione delle eccellenze italiane, vetrina del nostro Paese nel mondo. E il comparto delle nostre imprese meccaniche, con le sue storie ma soprattutto con le sue evoluzioni che guardano alle sfide del futuro, è senza dubbio un’eccellenza di cui essere fieri ed orgogliosi testimoni”.

“La collaborazione tra Emmedimeccanica e Consorzio Formaitalia ha l’obiettivo di condividere con le aziende del settore tutte le opportunità a sostegno della competitività d’impresa, fondamentale per la ripartenza dopo un periodo di forte crisi economica”, dicono Sara Fusini e Francesco Boscarino, fondatori di Consorzio Formaitalia con sedi a Bergamo, Catania e Arezzo. “In questo momento di grandi cambiamenti, solo le aziende che si approcceranno al mercato con una radicale reimpostazione dei propri format lavorativi riusciranno a ripartire con sicurezza e con ampie prospettive di crescita. Puntare su una corretta e costante riqualificazione e aggiornamento delle competenze del personale, sarà sicuramente l’arma in più per acquisire nuovi spazi nel mercato italiano e estero di riferimento”, concludono Fusini e Boscarino.

Il sito emmedimeccanica.com potrà contare sul sostegno dei canali social Facebook, Linkedin e Twitter e di una newsletter bimestrale, che aggiornerà gli oltre settemila operatori del comparto sugli sviluppi del mondo della meccanica. È allo studio anche un progetto educativo della durata di 9 mesi che coinvolgerà una base minima di 100 classi e circa 2.500 studenti. L’iniziativa interesserà la scuola secondaria per promuovere l’importanza della formazione tecnica e far conoscere gli sbocchi professionali che possono profilarsi con la manodopera specializzata.

Nell’ultimo trimestre dell’anno, il Libro Bianco raccoglierà tutti gli interventi di presidenti, amministratori e imprenditori già pubblicati su emmedimeccanica.com per portare le loro istanze ai tavoli istituzionali.

Questo progetto, promosso da Hub Editoriale in partnership con Site By Site, è la naturale evoluzione dell’Atlante dell’industria Meccanica, iniziativa nata nel 2019 per celebrare i 100 anni della rivista L’industria Meccanica, con il sostegno di Agenzia ICE (Istituto Commercio Estero) e ANIMA (Federazione delle associazioni Nazionali dell’Industria Meccanica), che ha consentito di avviare un censimento delle aziende meccaniche italiane.