UEFA Euro 2020, quando c’è Italia, c’è Rai

www.raipubblicita.it

 

«C’è grande soddisfazione nel portare Euro 2020 in così tanti paesi e città, nel vedere il calcio diventare un punto d’unione tra le nazioni e nell’avvicinare la competizione ai tifosi, linfa vitale di questo gioco»: così Aleksander Čeferin, Presidente UEFA, ha commentato la sessantesima edizione del Campionato europeo di calcio – che, per la prima volta, sarà una manifestazione sportiva itinerante. Dall’11 giugno all’11 luglio 2021, 12 capitali ospiteranno gli atleti di 24 nazionali negli stadi più belli d’Europa, regalando ai tifosi un’esperienza senza precedenti nella storia del torneo.

Rai garantisce una copertura completa e crossmediale dell’evento, con i 27 migliori match in diretta su Rai 1 (le partite più interessanti dei gironi e tutte quelle delle ultime fasi); 47 match live su Rai Radio 1, con telecronaca firmata Rai Sport; dirette e VOD delle partite su RaiPlay e RaiPlay Radio. L’offerta valorizza il prodotto editoriale così come il contenuto pubblicitario. I brand saranno presenti su tutti i mezzi, di modo che i loro contenuti siano percepiti come parte integrante dell’evento.

Una ricca programmazione seguirà il percorso della Nazionale. Appuntamento serale quotidiano con “Notti Europee” (Rai 1), tra calcio e spettacolo, un approfondimento post-partita con servizi, interviste, statistiche, commenti e moviola insieme a prestigiosi ospiti.

“Dribbling Europei” (Rai 2) sarà in onda dal 5 giugno, subito dopo il Tg2, con giornalisti e ospiti d’eccellenza: partite del giorno, ultime notizie dai ritiri e tutte le informazioni più interessanti sui match.

“Diretta Azzurra” (Rai Sport+ HD) si dividerà in due spazi, dedicati al ritiro della Nazionale a Coverciano. 30 minuti di interviste ai protagonisti, curiosità e approfondimenti pre-partita.
Alla programmazione si aggiungono le repliche dei match, in lineare su Rai 1, due ore dopo la fine delle gare di prima serata, e su Rai Sport il giorno successivo.

I primi confronti dell’Italia saranno con Turchia, Galles e Svizzera. Il Governo ha detto sì al 25% di pubblico per il primo match all’Olimpico di Roma.

Per saperne di più e per consultare l’offerta, visita il sito www.raipubblicita.it

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Sostenibilità e innovazione: le keyword di Tokyo 2020

Sostenibilità e innovazione: le keyword di Tokyo 2020

Le sfida delle Inbound PR e la strategia multicanale come nuovo paradigma per le pubbliche relazioni

Le sfida delle Inbound PR e la strategia multicanale come nuovo paradigma per le pubbliche relazioni

Finale di Coppa Italia: un’opportunità imperdibile per i brand

Finale di Coppa Italia: un’opportunità imperdibile per i brand