Corecom Lombardia fa il punto sul nuovo sistema dei media in Ue

La recentissima approvazione della legge di delegazione europea 22 aprile 2021, n. 53, in vigore dall’8 maggio 2021, rappresenta l’occasione per recepire nel nostro ordinamento un’attesa nuova regolazione europea per le piattaforme digitali. Tra i principi ed i criteri direttivi dettati dalla legge di delegazione, emergono quelli afferenti all’attuazione o recepimento del codice europeo delle comunicazioni elettroniche; della direttiva sul diritto d’autore e, fondamentale per il sistema dei media audiovisivi, della nuova direttiva Smav (direttiva Ue 2018/1808). Un nuovo quadro giuridico europeo sta, dunque, prendendo forma, anche alla luce dell’imminente elaborazione dei decreti legislativi di attuazione delle direttive europee: si va quindi a ridefinire una nuova regolamentazione, che fissi in modo chiaro regole minime comuni al sistema europeo dei media.

Marianna Sala

Per una prima analisi su effetti e prospettive per il settore dell’informazione del recepimento nell’ordinamento italiano delle nuove riforme europee sul digitale, il Corecom Lombardia ha organizzato il convegno ‘La nuova riforma europea sul digitale’ che si terrà giovedì 13 maggio 2021, dalle 14.30 alle 17, trasmesso in diretta on line dall’Aula consiliare di Palazzo Pirelli all’indirizzo web: www.consiglio.regione.lombardia.it, nonché sui canali Youtube e Facebook del Corecom Lombardia e del Consiglio regionale della Lombardia.

Al convegno interverranno autorevoli rappresentanti delle istituzioni e dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e dei Corecom, oltre ad esperti del mondo accademico e della comunicazione: Marianna Sala, presidente del Corecom Lombardia; Alessandro Fermi, presidente del Consiglio regionale della Lombardia; Giacomo Lasorella, presidente Agcom; Oreste Pollicino, professore di Diritto costituzionale alla Bocconi; Antonio Martusciello, professore Iulm già commissario Agcom; Mirella Liuzzi, già sottosegretario di Stato al Mise; Alessio Butti, vice presidente della Commissione ambiente alla Camera dei deputati; Laura Aria, commissario Agcom; Maria Eleonora Lucchin, direttore documentazione e analisi istituzionale del gruppo Mediaset; Carmelo Fontana, senior regional counsel di Google; Andrea Martella, già sottosegretario di Stato all’Informazione ed Editoria; Massimiliano Capitanio, deputato membro della Commissione trasporti, poste e telecomunicazioni; Alessandro De Cillis, presidente del Corecom Piemonte e Stefano Cuppi, presidente del Corecom Emilia Romagna.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Confermati i vertici Mediaset: Confalonieri presidente, Pier Silvio Berlusconi vice presidente e amministratore delegato

Confermati i vertici Mediaset: Confalonieri presidente, Pier Silvio Berlusconi vice presidente e amministratore delegato

Sky allarga il bouquet. Ecco i tratti e titoli chiave di Sky Serie, Sky Investigation, Sky Documentaries e Sky Nature

Sky allarga il bouquet. Ecco i tratti e titoli chiave di Sky Serie, Sky Investigation, Sky Documentaries e Sky Nature

Google proroga  lo stop ai cookie di terze parti alla fine del 2023

Google proroga lo stop ai cookie di terze parti alla fine del 2023