Sallusti direttore di ‘Libero’, Senaldi condirettore: operazione concordata da tempo per allargare orizzonti multimediali

A quanto apprende l’Adnkronos Pietro Senaldi, attuale direttore responsabile di ‘Libero’, affiancherà il neo direttore Alessandro Sallusti alla guida del quotidiano, con la qualifica di “condirettore” della testata del gruppo Angelucci. Lo stesso Senaldi, contattato dall’Adnkronos, ha confermato l’indiscrezione: “SI tratta di un’operazione concordata da tempo che dimostra la volontà di investire sulla testata, che si sta allargando su piu fronti multimediali. Sono contento di tornare a lavorare con Sallusti che mi riportò a Libero proprio dal Giornale e ringrazio l’editore per la voglia di continuare a scommettere su Libero”.

 

Il Cdr de Il Giornale

“Il Cdr del giornale ha ricevuto la seguente comunicazione dall’Azienda: ‘La Società Europea di Edizioni, editrice de ‘il Giornale’ e il suo direttore Alessandro Sallusti hanno risolto oggi, dopo dodici anni di proficua collaborazione, il rapporto di lavoro. L’editore Paolo Berlusconi e il presidente Alessia Berlusconi ringraziano il direttore Sallusti per l’impegno profuso in tutti questi anni. Milano, 14 maggio 2021′. E’ la nota con la quale il cdr de Il Giornale comunica di aver ricevuto dall’Azienda notizia ufficiale delle dimissioni di Alessandro Sallusti da direttore del quotidiano dopo 12 anni. “Il Cdr -si legge nel comunicato- in attesa della nomina del nuovo direttore continuerà a monitorare la situazione, a confrontarsi con l’azienda e a tenere tempestivamente informata la redazione di ogni evoluzione di cui venga a conoscenza. Giuseppe, Marcello e Matteo”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Diritti Tv. Sky ricorre all’Antitrust: accordo Tim-Dazn lede libertà dei consumatori. Tim:  Sky è soggetto dominante

Diritti Tv. Sky ricorre all’Antitrust: accordo Tim-Dazn lede libertà dei consumatori. Tim: Sky è soggetto dominante

Editori europei alla Commissione Ue: Tutelare società di media più piccole, non sovraccaricarle di obblighi di due diligence

Editori europei alla Commissione Ue: Tutelare società di media più piccole, non sovraccaricarle di obblighi di due diligence

Netflix arruola Steven Spielberg e annuncia una serie di film originali già dalla fine dell’’anno

Netflix arruola Steven Spielberg e annuncia una serie di film originali già dalla fine dell’’anno