Si dimette Fritz Keller, presidente della Federcalcio tedesca. Aveva definito razzista il vice presidente Koch

Il presidente della Federcalcio tedesca DFB, Fritz Keller, si è dimesso. Lo rendono noti diversi media tedeschi, fra cui la Dpa. Le dimissioni erano state annunciate nei giorni scorsi.

Keller – come riporta Ansa – aveva definito razzista il vicepresidente Rainer Koch.

Fritz Keller (AP Photo/Martin Meissner, file)

“Mi assumo la responsabilità per la gaffe fatta nella seduta del direttivo del 23 aprile, che deve restare il triste punto più basso della desolante situazione della dirigenza delle DFB”, ha scritto Keller in una nota. La Federcalcio “deve cambiare”, ha affermato anche. Keller si era rivolto al suo vicepresidente, Reiner Koch, definendolo “Freisler”, con riferimento al famigerato giudice Roland Freisler, del nazionalsocialismo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nuova licensing partnership tra Milan e Repx

Nuova licensing partnership tra Milan e Repx

Discovery rinnova i diritti del Roland Garros fino al 2026. Il torneo trasmesso sui canali e servizi ott del gruppo

Discovery rinnova i diritti del Roland Garros fino al 2026. Il torneo trasmesso sui canali e servizi ott del gruppo

Uefa si ferma. Stop al procedimento contro Juve, Barcellona e Real

Uefa si ferma. Stop al procedimento contro Juve, Barcellona e Real